Juvecaserta a Matera, Hassan e Bottioni in dubbio

Coach Oldoini avverte: "Vogliamo continuare a vincere"

Il coach della Juvecaserta Oldoini

Ultima trasferta di regular season per la Decò Caserta sul campo dell’Olimpia Matera, reduce dalla sconfitta di misura subita a Palestrina ed alla ricerca dei due punti necessari per blindare matematicamente la quarta posizione in classifica.

La compagine casertana, che è ormai certa del primato in graduatoria, non si presenterà sul campo lucano nella sua migliore espressione per la possibile defezione di Hassan e Bottioni sul cui inserimento in formazione si deciderà solo alla partenza per Matera.

Coach Oldoini, nel presentare il confronto con l’Olimpia, sottolinea che "affrontiamo l’ultima trasferta della regular season sul campo di una delle squadre di vertice del nostro girone che in questo momento è al quarto posto e vuole confermare una posizione che garantisce loro la possibilità di giocare l’eventuale terza gara del quarto di finale al Palasassi". E, parlando dei materani, il tecnico casertano premette "i complimenti alla squadra ed al suo staff, capitanato dal mio amico Agostino Origlio, per aver costruito una stagione di ottimo livello come confermano le 19 vittorie ottenute in 28 partite. L’Olimpia Matera – osserva Oldoini - in questo girone di ritorno ha inserito un giocatore come Iannilli, che gli ha dato molta fisicità e qualità tecnica dentro l’area, andando a rafforzare un complesso che gioca ancora di più appoggiando la palla dentro l’area e sfruttando gli scarichi per i tiratori sul perimetro".

Continuando la sua analisi sulla compagine avversaria, l’allenatore bianconero sottolinea che Matera "è una squadra che ha anche abilità nel gioco uno contro uno, nell’attaccare il ferro e nel punire le rotazioni difensive. A questo aggiunge una buona predisposizione nella sua metà campo tanto che rappresenta la quarta difesa del nostro girone per punti subiti. Noi – prosegue Oldoini - in settimana abbiamo dovuto fare a meno di Bottioni ed Hassan entrambi ancora fermi e per i quali valuteremo all’ultimo momento se farli partecipare alla trasferta di Matera. Sappiamo che per noi la partita non ha valore ai fini della classifica, ma nel contempo siamo decisi a continuare nel percorso di vittorie che ha caratterizzato fino ad oggi il nostro campionato. Non sarà facile – conclude il coach bianconero - dal momento che Matera ha domani la possibilità di confermarsi anche matematicamente al quarto posto e, perciò, farà di tutto per conquistare i due punti in palio. Per noi è, comunque, una partita importante perché può rappresentare un’anticipazione di quelle che saranno le prossime gare playoff".

Il confronto tra la Bawer Matera e la Decò Caserta avrà inizio alle ore 18 e sarà diretta dalla coppia arbitrale composta da Edoardo Ugolini di Forlì e Lorenzo Grazia di S.Pietro in Casale (BO). Al tavolo degli ufficiali di gara Maria Restaino Marino (segnapunti) e Rocco Motta (addetto ai 24”) di Pignola (PZ) e d il cronometrista Andrea Caruso di Potenza. La partita sarà trasmessa in diretta sui canali youtube LNP Channel e Streambasket. Radiocronaca diretta sulle frequenze di Radioprimarete.

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    La Reggia vola, in 12mila per Pasqua e Pasquetta

  • Cronaca

    CAMORRA 65mila euro al mese dalle scommesse. "Zagaria pagava stipendi ai boss detenuti"

  • Incidenti stradali

    Violento schianto sulla Domiziana, corsa in ospedale per l'ambulanza

  • Meteo

    Pasquetta col maltempo, prorogata l'allerta meteo

I più letti della settimana

  • Sparatoria dopo il colpo, fuga sull'Appia

  • Vola dal balcone, muore sul colpo

  • La tragedia di Pasquetta: è morto il medico Zinzaro

  • Violenta carambola all'incrocio, ci sono feriti | LE FOTO

  • Ha ospitato il boss latitante per un debito nella "bisca dei vip"

  • Imprenditore dei Casalesi al servizio dei Piccolo, Buttone: "Volevo ucciderlo"

Torna su
CasertaNews è in caricamento