Juvecaserta, sarà un'altra estate caldissima. "Senza nuovi soci o sponsor stagione in discussione"

La società pagherà i 40mila euro dell'ultima rata federale relativa al 2019/2020

L'amministratore unico Antonello Nevola

Il futuro dello Sporting Club Juvecaserta resta appeso ad un filo. Perché se la società conferma la volontà di saldare l’ultima rata federale di 40mila euro in scadenza alla fine di maggio, resta il punto interrogativo su quanto potrà accadere in estate.

“La rata federale - si legge in una nota - è riferita all’anno sportivo 2019/2020 e, come più volte affermato dall’amministratore unico Antonello Nevola, la società sta ottemperando, e continuerà a farlo, a tutte le obbligazioni scaturenti dalla stagione conclusa anticipatamente per l’emergenza sanitaria. Quel che resta in discussione è la partecipazione alla prossima stagione sportiva se non dovessero intervenire nuovi soci o adeguate sponsorizzazioni”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ancora una volta, dunque, sarà un’estate calda per i colori bianconeri che ancora devono risolvere i nodi ‘Bat’ legati ai contestati collegamenti societari tra la vecchia Juvecaserta e l’attuale Sporting Club Juvecaserta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sequestrata azienda di giardinaggio: alberi uccisi dal punterolo rosso bruciati in un terreno | FOTO

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Il pentito: "Carmine Schiavone voleva eliminare gli ultimi rappresentanti dei Bidognetti"

  • Aumentano di nuovo i contagi da coronavirus nel casertano

  • Macchia nera, scoperta choc: "Dna umano". Sequestrato depuratore: "Fogne direttamente nel canale"

Torna su
CasertaNews è in caricamento