Riparte il campionato della Juvecaserta: sabato a Milano, mercoledì arriva Ferrara

Palla a due fissata per le 20,30: sono le ultime gare di regular season

Riparte il campionato della serie A2 di basket che era stato fermato per l’emergenza coronaviorus.

La Juvecaserta, in una nota ufficiale, ha comunicato che “il settore agonistico della Federazione Italiana Pallacanestro ha fissato per mercoledì 11 marzo il recupero della gara tra i bianconeri e la Feli Pharma Ferrara a suo tempo rinviata in ottemperanza alle disposizioni emesse dalle competenti autorità in ordine all’emergenza coronavirus. I biglietti per la gara in programma al Palamaggiò con inizio alle ore 20.30 sono già in vendita presso la Ticketteria di via Gemito in Caserta e nelle rivendite autorizzate del circuito go2”. In quella data saranno recuperate altre due partite del girone: Piacenza-Forlì e Imola-Orzinuovi. Ancora da definire invece il recupero di Verona-Montegranaro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prima, però, si giocherà quella che, da calendario, era l'ultima partita della regular season. Sabato sera (palla a 2 ore 20,30) è in programma infatti la partita al Palalido-Allianz Cloud di Milano contro l'Urania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Zona rossa a Mondragone, pediatri di famiglia preoccupati: "Scaricate l'app Immuni"

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Schiavone: "La Provincia era un ente permeabile grazie a Ferraro e Cosentino"

  • Droga venduta al bar sull'asse Caivano-Caserta, 11 indagati

Torna su
CasertaNews è in caricamento