Dal nuovo stadio della Casertana ai ‘nuovi volti’ della Juvecaserta: sarà un ‘sabato caldo’

In mattinata la conferenza del presidente D’Agostino col sindaco Marino; nel pomeriggio la presenza di generale manager e coach bianconero

Nicola D'Andrea con Marruganti ed Oldoini

Sarà un “sabato caldo” per gli sportivi casertani. Nella stessa giornata, infatti, ci sarà un doppio appuntamento ufficiale per la Casertana e la Juvecaserta. E si è rischiato anche “l’incidente diplomatico” visto che in un primo momento i due appuntamenti erano stati convocati in orari simili, ma l’impasse è stata risolta dalla società di basket che ha cambiato l’orario della propria conferenza.

Ad aprire le danze ci penserà la squadra di calcio, col presidente Giuseppe D’Agostino che terrà una conferenza stampa insieme al sindaco del Capoluogo Carlo Marino per affrontare il tema del nuovo stadio Pinto dopo che il consiglio comunale, nei giorni scorsi, ha approvato la delibera per la dichiarazione di pubblico interesse sul progetto che adesso dovrà essere messo ufficialmente nero su bianco per poter poi attivare la nuova conferenza dei servizi ed il bando di gara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel pomeriggio, invece, toccherà alla Juvecaserta del nuovo presidente Nicola D’Andrea svelare i primi “nuovi volti” della società bianconera: alle 15 presso la sala stampa “Mimmo Mingione” del Palamaggiò, a Pezza delle Noci, si terrà la conferenza stampa di presentazione del General Manager Lorenzo Marruganti e del Capo Allenatore Massimiliano Oldoini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento