Rubate le maglie della Casertana, il furto 'rivendicato' con un biglietto

Svaligiato il magazzino della società: il colpo come risposta ai risultati deludenti della stagione

Rubate tutte le divise da gioco dei calciatori della Casertana. Il furto è avvenuto nella notte nei magazzini del club siti nel Palazzetto dello Sport di viale Medaglie d’Oro ed è stato ‘rivendicato’ con un biglietto nel quale si giustificava il furto come risposta ai risultati non in linea con le aspettative.

Un caso subito denunciato dalla società del presidente Giuseppe D’Agostino, che lo ritiene “un gesto che non può e non deve passare in silenzio, soprattutto perché viola un luogo sacro per qualsiasi squadra sportiva e che mortifica l’intero ambiente”.

A non andare giù è ovviamente il riferimento ai risultati della squadra, eliminata nella prima gara dei play off promozione contro il Francavilla: “Nelle sport, può capitare, che i risultati del campo si discostino da quelle che erano le aspettative, alimentando delusione e amarezza. Sentimenti che, in maniera esponenziale, prova in prima persona chi ha investito per cercare di raggiungere mete importanti. Ma la delusione non può e non deve sfociare in atti di questo genere”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un gesto che potrebbe allontanare ulteriormente D’Agostino dalla piazza casertana, col presidente che già poco tempo fa aveva annunciato la volontà di lasciare, uno strappo poi ricucito: “Questo clima tutt’altro che idilliaco - si legge in una nota della società - non fa altro che rendere sempre più proibitiva una programmazione serena del futuro, così come sempre auspicato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

Torna su
CasertaNews è in caricamento