"Un calcio al Coronavirus": raccolta fondi dei tifosi della Casertana

L'iniziativa di solidarietà per il Sant'Anna e San Sebastiano

Un cuore enorme sugli spalti e fuori. E' quello dei tifosi della Casertana che sono scesi in campo per "dare un calcio al Coronavirus". 

Una raccolta fondi per l'ospedale Sant'Anna e San Sebastiano per fronteggiare l'emergenza nel momento del bisogno. E la Caserta rossoblu risponde presente all'appello lanciato da Francesco Brancaccio, Fabio Di Gioia, Giovanni Vitale, Massimo Monteforte, Ferdinando Errichiello e Michele Fiorillo.

 covid casertana-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I versamenti potranno essere effettuati sul conto Iban IT08L0760114900000010022812 intestati all'Azienda ospedaliera Sant'Anna e San Sebastiano con causale "Emergenza Coronavirus". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Cena finisce in tragedia: uccide l’amico con una coltellata al petto

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Mamma uccisa, il coltello comprato da Eduardo pochi giorni prima

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

Torna su
CasertaNews è in caricamento