Entra Marino e la Casertana rimonta, ottimi presagi per il futuro

La ritrovata sinergia società-comune ha già scatenato la fantasia dei tifosi

Il sindaco Carlo Marino e il presidente D'Agostino assieme allo stadio per Casertana-Siracusa

Lo aveva annunciato il presidente Giuseppe D’Agostino nel corso della chiacchierata a Radio Prima Rete nella serata di venerdì. La ripresa del dialogo tra la Casertana e il Comune non era un bluff e a dimostrazione di ciò il sindaco Carlo Marino avrebbe assistito alla partita col Siracusa insieme al numero uno rossoblù. E così è stato. Ma impegni istituzionali hanno indotto il primo cittadino ad arrivare al Pinto con sensibile ritardo rispetto al fischio d’inizio.

E così Marino, quando è salito in tribuna, ha appreso che la Casertana era in svantaggio di un gol. Un veloce passaggio nell’area accoglienza e poi di nuovo accanto al patron per assistere al secondo tempo. I falchetti intanto erano già stati riportati alla cruda realtà dalla strigliata di Pochesci negli spogliatoi e così la seconda frazione si è trasformata in un autentico trionfo per loro. 

Non manca chi sottolinea la coincidenza, ma è certo che unitamente alla cura del nuovo tecnico, anche i rapporti tra la società e il comune hanno rasserenato non poco l’ambiente e soprattutto la squadra. Anche perché al di là di qualche promessa e intese future, pare che si stiano sviluppando – grazie all’interessamento del sindaco - interessanti approcci con altri imprenditori della città e della provincia. 

Ora con Marino diventato il nuovo amuleto la piazza si attende l’inversione di rotta negli imminenti play off, ormai a portata di mano, rispetto a gran parte della stagione regolare. E i tifosi che hanno apprezzato il dissotterramento dell’ascia di guerra cominciano già a fantasticare una società ancora più solida, più forte e in grado di raggiungere gli obiettivi sperati.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio Zeppetella: Zagaria comparirà in aula

  • Attualità

    Fiori sulla tomba dell'ufficiale nazista, l'avvocato: "Siamo alla follia"

  • Cronaca

    Incendio nella braceria vicino all'ospedale

  • Cronaca

    Rapina una donna in auto: 35enne davanti al giudice

I più letti della settimana

  • Sparatoria dopo il colpo, fuga sull'Appia

  • La tragedia di Pasquetta: è morto il medico Zinzaro

  • Vola dal balcone, muore sul colpo

  • Imprenditore dei Casalesi al servizio dei Piccolo, Buttone: "Volevo ucciderlo"

  • Ha ospitato il boss latitante per un debito nella "bisca dei vip"

  • Truffatrice incastrata nell'ufficio postale finisce alla sbarra

Torna su
CasertaNews è in caricamento