Cresce la febbre da stadio, quasi 2mila tifosi della Casertana 'prenotati' per la presentazione

Giovedì la presentazione della nuova casa: al Pinto sarà svelato il progetto

Un 'frame' del nuovo stadio della Casertana

Ormai ci siamo, manca pochissimo ad una data storica per la città di Caserta e per la sua massima espressione sportiva: tra poco più di 48 ore – giovedì alle ore 20,30 – è prevista la presentazione a tifosi, cittadini e media locali la presentazione del progetto di quello che sarà il nuovo stadio. L’adrenalina tra i sostenitori rossoblù sta raggiungendo vette inimmaginabili e si prevedono circa duemila tifosi al Pinto, i quali non vorranno perdersi il prestigioso appuntamento.

Una formalità, la prenotazione del posto, che la società ha posto in essere per gestire al meglio l’affluenza e capire la quantità di presenti al fine di garantire ai convenuti una adeguata visione. Non sono trapelate indiscrezioni sulla manifestazione, ma il folto numero dei partecipanti ha indotto la società ad organizzare le cose in modo tale che nessun segreto nessun particolare, nessun anfratto della nuova struttura non possa essere vivisezionato; probabilmente sarà possibile effettuare un tour virtuale dove saranno mostrati tutti gli spazi e tutti i locali.

Al progetto hanno lavorato in sinergia la società, col presidente D’Agostino in prima fila e l’imprenditore Antonio Ciuffarella in rappresentanza. Si tratta di un complesso che una volta ultimato sarà un fiore all’occhiello per lo sport non solo casertano, bensì dell’intera penisola: 12mila/14mila posti a sedere, tutti coperti, tre settori per i tifosi locali ed un settore da riservare agli ospiti; probabilmente un manto erboso in sintetico di ultima generazione, insomma una struttura all’avanguardia che costituisce il primo passo verso una crescita esponenziale sia per la società, sia per la squadra che la rappresenta e che può finalmente proiettarsi verso vette irraggiungibile senza una struttura adeguata. Appuntamento quindi a giovedì sera per capire, vedere e toccare con mano la nuova casa della Casertana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arrestato il patron della 'Clinica Pineta Grande'

  • Bollo auto, quando pagarlo e come ottenere la riduzione nel 2020

  • Terribile schianto sulla Nola-Villa Literno: due feriti gravi

  • Bollo, sconto del 10% anche a Caserta: ecco come averlo

  • Non supera il test di Medicina, il giudice ordina all’Università di farle ripetere la prova

  • L'imprenditore pentito: "Ho preso il posto di Zagaria dopo il suo arresto"

Torna su
CasertaNews è in caricamento