Eccellenza e Promozione, si parte: ma tre squadre restano in 'stand-by' per il ripescaggio

I calendari saranno presentati lunedì prossimo a bordo della SMC Seawiew

Il caos che regna nella categorie superiori non scalfisce affatto l’organizzazione dei campionati regionali. Lo fa sapere con una nota stampa il presidente del Comitato Regionale della FIGC Salvatore Gagliani. Sono previste variazioni esclusivamente per le partite che vedono impegnate l’Agropoli (Eccellenza) e Mariglianese e Polisportiva Roccchese (Promozione). Queste tre società infatti sono in odore di ripescaggio nella categoria superiore e fin a quanto non ci saranno le relative certezze, a tutela anche di tutte le altre società, rinvieranno i loro impegni. Pertanto sia la Coppa che i campionati inizieranno secondo le date previste.

Ma la chicca è composta dall’organizzazione della stesura dei calendari. Infatti il Comiotato Regionale ha previsto la relativa cerimonia niente meno che a bordo della SMC Seawiew al largo del porto di Napoli. La inusuale location sarà presa d’assalto da accreditati e invitati dalle 16 circa e dopo il cocktail di benvenuto e la cerimonia della stesura dei calendari sarà visitabile da tutti gli ospiti. Il tutto sotto il coordinamento del giornalista sportivo della Rai Enrico Varriale e con la partecipazione, tra gli altri di Cosimo Sibilia, presidente della LND, dal presidente nazionale del settore Giovanile e Scolastico Vito Tisci, il coordinatore del Dipartimento Interregionale Luigi Barbiero. L'avventura di Gladiator, Mondragone e Albanova in Eccellenza sta per iniziare.

Potrebbe interessarti

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Frutta e verdura: non tutte fanno dimagrire! Ecco quali scegliere per perdere peso velocemente

  • Selfie e palleggi con i tifosi, Mertens show sulla spiaggia di Castel Volturno

I più letti della settimana

  • TERREMOTO Trema la terra, terza scossa in poche ore

  • I Casalesi si ricompattano, il pentito: "Il clan non è finito"

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • "Preghiamo insieme per Giovanni ed Ilenia", gli amici si ritrovano in ospedale

  • Un generale dei carabinieri nel Comune guidato dal commissario

Torna su
CasertaNews è in caricamento