Minacce, ingiurie e sputi al guardalinee: la società paga per le offese dei tifosi

Maxi multa per il Cellole che per responsabilità oggettiva è stata 'condannata' dal Giudice sportivo

Minacce e ingiurie al guardalinee, mano pesante del Giudice sportivo contro il Cellole che dovrà pagare una multa di 350 euro per il "comportamento sleale scorretto ed antisportivo dei propri sostenitori che per tutta la durata della gara ingiuriavano e minacciavano gravemente il secondo assistente; in più occasioni, inoltre, lanciavano oggetti in campo, senza colpire il predetto assistente; in un'altra occasione, l'assistente veniva attinto da due sputi alla schiena, mancandolo con altri due sputi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il giorno del contagio in Campania: 24enne di Caserta positiva al test

  • Coronavirus, De Luca chiude le scuole in tutta la Campania

  • Coronavirus, scuole chiuse a Caserta. La 24enne 'positiva' trasferita al Cotugno

  • Coronavirus, i sindaci chiudono le scuole per tutta la settimana

  • Psicosi coronavirus, monitorati altri 2 casi nel casertano. Sono rientrati dal Nord nelle ultime ore

  • Coronavirus, il medico casertano: "E' aggressivo solo in alcuni casi. Niente panico, solo piccole precauzioni"

Torna su
CasertaNews è in caricamento