Paura durante il match di campionato, calciatore perde i sensi e finisce in ospedale

Il difensore è stato soccorso da un'ambulanza presente fuori lo stadio

Momenti di grande paura questo pomeriggio a Carbonara di Nola, dove era in corso il match di Promozione tra Rinascita U.S. Vico e U.S. Marcianise. Durante il match, verso la metà del secondo tempo, il difensore 23enne Andrea Lauritano è infatti crollato al suolo perdendo i sensi. Il calciatore aveva appena richiesto il cambio alla sua panchina. Il malore sarebbe dovuto ad un forte colpo ricevuto in un contrasto di gioco, avvenuto sul finire della prima frazione di gioco. Nell’immediato però il difensore non avrebbe avvertito dolore, tanto da scendere in campo anche per i secondi 45 minuti.

Il giocatore col numero 5 avrebbe perso i sensi e, fortunatamente, è stato immediatamente soccorso da un’ambulanza dl 118 presente fuori lo stadio. Il calciatore è stato trasportato all’ospedale di Nola, mentre i restanti 21 giocatori in campo erano ancora visibilmente scossi. La partita è stata quindi sospesa per volontà delle due società. Cesare Salomone, direttore generale del Marcianise, ha accompagnato il suo tesserato in ospedale e tramite un post su Facebook ha fatto sapere che Lauritano è fuori pericolo.

Potrebbe interessarti

  • Buco nel pavimento del pronto soccorso, donna cade e si fa male

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli per dire addio alle sigarette

I più letti della settimana

  • Il casertano brucia di calore: temperature a 50 gradi

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • Le previsioni meteo per Ferragosto nel casertano

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

  • Schianto in autostrada: due km di coda

  • Tragedia in spiaggia, muore annegato davanti ai turisti

Torna su
CasertaNews è in caricamento