Basket. Maddaloni affronta Casapulla nel derby

Della Peruta: “Veniamo da un periodo non felice dal punto di vista fisico”

Turno infrasettimanale per la Pallacanestro San Michele Maddaloni che domani, giovedì 14 dicembre, ospiterà al Pala Angioni-Caliendo il Basket Casapulla. Questo derby, in programma alle ore 19:45, potrebbe rappresentare una sorta di sfida testa-coda data la differenza in classifica delle due formazioni. Ma come insegna questo campionato di serie C Silver, nessun impegno va preso sotto gamba. Dopo diverse difficoltà, infatti, Casapulla nell'ultima giornata è stata capace di battere Bellizzi, dimostrando di non essere affatto la squadra che fin qui è il peggior attacco con una media realizzativa di appena 53.4 punti. Oltretutto tra le fila degli avversari ci sono diversi maddalonesi ed ex biancazzurri, da Dario Di Lorenzo e Stefano D'Aiello a Gabriele Guastaferro, che rappresentano i maggiori pericoli per Maddaloni.

In realtà la Pall. San Michele deve fare innanzitutto i conti con uno stato fisico precario ormai da settimane. Tra infortuni e situazioni legate all'influenza, coach Adolfo Parrillo ha dovuto fare i salti mortali per organizzare i semplici allenamenti. Il match con Casapulla lo presenta l'ala calatina Francesco Della Peruta, non nuovo a questo particolare derby. “Mi aspetto una partita insidiosa - ha esordito l'atleta biancazzurro -, contro una squadra che proprio domenica scorsa ha dimostrato di valere più di quello che la classifica al momento dice. Hanno battuto una squadra come Bellizzi che è più organizzata e lunga di loro. Dovremo essere bravi a sfruttare i nostri punti forti ed i loro punti deboli, come ad esempio la loro stazza sotto canestro. Noi purtroppo continuiamo a vivere un periodo non felice dal punto di vista fisico, ma cercheremo ugualmente di dare il massimo. Io così come i miei compagni ci teniamo molto a vincere il prossimo impegno - ha concluso Francesco Della Peruta - perché vogliamo comunque veder vista premiata la passione con la quale quotidianamente ci impegniamo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto sulla Casilina: grave autista casertano I FOTO

  • Folgorato durante i lavori in casa, operaio muore a 34 anni

  • "Faccio una vita da 30mila euro al mese", la confessione al telefono del medico corrotto

  • Scuole superiori: ecco quali sono le migliori a Caserta e provincia

  • Il narcos casertano si pente e fa tremare la 'Ndrangheta

  • "Ora comando io, paga o ti blocco i carri". Arrestati 2 estorsori

Torna su
CasertaNews è in caricamento