Calcio, Normanna in C2, Ciaramella: 'Sono orgoglioso'

Aversa - "In Città sono tutti impazziti di gioia. Stiamo festeggiando il passaggio dell'Aversa Normanna in serie C2. Vi aspettiamo per una grande festa" queste le poche parole che un euforico sindaco di Aversa, Mimmo Ciaramella, ha detto al...

"In Città sono tutti impazziti di gioia. Stiamo festeggiando il passaggio dell'Aversa Normanna in serie C2. Vi aspettiamo per una grande festa" queste le poche parole che un euforico sindaco di Aversa, Mimmo Ciaramella, ha detto al presidente dell'Aversa Normanna Giovanni Spezzaferri qualche attimo dopo il triplice fischio finale. "In questa giornata di festa per lo sport e per la Città di Aversa –continua Ciaramella- non posso non ringraziare il duo Spezzarerri-Cecere, l'allenatore, tutta la dirigenza, i giocatori ed i tifosi dell'Aversa Normanna che in questi mesi si sono sempre contraddistinti per l'attaccamento alla città e per aver tenuto alti i valori dello sport". Oltre che essere il 'primo tifoso', Ciaramella, figura anche nell'organigramma della società dell'Aversa Normanna come presidente onorario. Nel girone d'andata non si è perso nemmeno una partita in casa spesso accanto al gruppo organizzato dei tifosi. "Ammetto di non aver seguito le ultime dodici partite dell'Aversa Normanna allo stadio, ma è solo per un motivo scaramantico. Non ho potuto seguire le prime partite dell'allenatore Raffaele Sergio, e così, da buon scaramantico e vedendo i risultati positivi, ho deciso di non andare più allo stadio, ma di avere aggiornamenti in collegamento telefonico. Anche oggi ho seguito il big mach con il Bitonto in collegamento con l'assessore Mimmo Moschetti che era nella città pugliese in rappresentanza dell'Amministrazione Comunale di Aversa. Ora che il traguardo è stato centrato –continua Ciaramella- possiamo festeggiare". Già stasera (domenica 4 maggio) il Sindaco attenderà l'arrivo della dirigenza e della squadra granata, anche se è in corso di organizzazione una grande festa per salutare la promozione dell'Aversa Normanna in serie C. "Mi sento un po' il 'papà' di questa squadra- commenta emozionato per il successo Mimmo Ciaramella- ricordo ancora quando nell'estate del 2004 il Real Aversa era senza una proprietà a poche settimane dall'avvio del campionato. Vidi in Giovanni Spezzaferri ed Alfonso Cecere le persone giuste che avrebbero potuto dare un futuro al calcio aversano. Non mi sbagliavo, ed oggi sono ancora orgoglioso di aver convinto Spezzaferri e Cecere a prendere in mano le redini della squadra locale quando lo sport, ed in particolare il calcio, ad Aversa erano totalmente scomparsi. Il mio sogno resta quello di coinvolgere altri imprenditori locali. Ma ora…godiamoci la festa".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Schiavone jr parla in aula, il procuratore chiede 6 anni e 8 mesi per Morico

  • Cronaca

    Crolla cornicione dalla facciata della Reggia | FOTO

  • Cronaca

    Nicola Schiavone parla in tribunale contro Michele Zagaria

  • Cronaca

    Inquieto lancia accuse al pentito di Cosa Nostra

I più letti della settimana

  • Terrore nella galleria della Variante: auto prende fuoco, grave un 30enne | FOTO

  • Strade allagate e vento forte, i sindaci iniziano a chiudere le scuole | FOTO E VIDEO

  • Botto sotto il Ponte di Ercole: i vigili lo chiudono di nuovo

  • Uccide moglie e cognata, poi si ammazza: il marito non voleva separarsi | FOTO

  • Cade dal balcone e muore davanti a decine di passanti

  • Finanziere spara davanti a negozio poi si ammazza: 3 morti | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento