Volley, Italgrafica: buona la prima di campionato

Marcianise - Vittoria secca all’esordi in campionato per la SA-Italgrafica Marcianise che con un perentorio 3-0 si sbarazza di un buon Gaeta. Si ripete lo stesso risultato di Coppa Italia anche se le squadre presentavano molte novità, per i...

squeglia_20071019055010

Vittoria secca all’esordi in campionato per la SA-Italgrafica Marcianise che con un perentorio 3-0 si sbarazza di un buon Gaeta. Si ripete lo stesso risultato di Coppa Italia anche se le squadre presentavano molte novità, per i biancoazzurri del tecnico Santoro era assente per squalifica D’Aria e Terminiello era in panca solo per onor di firma. In lista trovano posto il giovane Giuseppe Bizzarro prodotto del vivaio marcianisano ed il libero under 21 Roberto Rinaldi entrambi alla prima convocazione. Per i laziali mistero per l’assenza del regista Mario Milazzo, grave perdita per la squadra del presidente Mirella Schiappelli. Marcianise partiva contratta ed era sotto 6-8 al primo tempo tecnico ma al rientro in campo c’era subito il sorpasso 9-8 e da qui l’accelerazione fino al 23-16 con un buon Scialò in evidenza. Ma su questo punteggio la squadra va in panico e non riesce a chiudere il set fino al 23-23, tante amnesie consecutive e Di Caprio mette a terra il 24-23 ma si va comunque ai vantaggi dove la squadra di Terra di lavoro riesce a prevalere 26-24. Secondo set giocato punto a punto con gli ospiti che possono contare su un Di Martino in gran spolvero ma la squadra del presidente Raffaele Salzillo riesce ad allungare nel momento decisivo del set ed a chiudere in proprio favore anche il secondo parziale. Il tecnico Santoro provava anche Stellato per De Rosas per migliorare il fattore ricezione e difesa , buona la prova delo schiacciatore sulla via del recupero definitivo come buona anche la prova del libero Eduardo Sgueglia (in foto) e poi Ucci in luogo del capitano Pietro Santoro, nel terzo set spazio anche per Fin che faceva respirare Scialò. L’ultima frazione è un netto dominio del Marcianise che galvanizzato dal 2-0 non si fa scappare l’occasione di chiudere subito la gara e regalare la prima gioia della stagione ai propri tifosi. Ora testa già rivolta alla prima trasferta della stagione valida per la seconda giornata di campionato del girone G di B2, sabato prossimo infatti la SA-Italgrafica sarà ospite del Tya Marigliano al “PalaAliperti” alle ore 18. Per preparare al meglio questa gara giovedì c’è stata una amichevole al “PalaCasoria” alle ore 20 con il Giotto Casoria anch’egli vittorioso all’esordio per 3-0, è stata l’occasione per cementare ancora di più il gruppo “ Non siamo stati brillanti in questa gara – dice il coach del Marcianise Santoro – però l’importante era guadagnare punti da subito. Lo abbiamo fatto comunque in modo netto anche se non tutti hanno giocato bene, miglioreremo sicuramente con il passare del tempo, giocando e smaltendo così i carichi di lavoro della preparazione atletica. Ora occhio al Marigliano che già conosciamo dalla Coppa Italia, dobbiamo giocare determinati e sicuri senza cali di tensione” .

SA Italgrafica Marcianise – Allianz Bank Gaeta 3-0 ( 26-24 25-22 25-20 )
SA Italgrafica Marcianise: Ucci, Pietro Santoro, Di Salvatore, Bizzarro, Scialò, Fin, Sgueglia, Cinotti, Rinaldi, Terminiello, De Rosas, Di Caprio, StellatoAll. Antonio Santoro
Allianz Bank Gaeta: Carnevale, Catania, Comparone, Crispi, Di Fazio, Di Martino, Di Nucci, Gionta, La Rocca, Trabona, Stamegna, Zoboli
All. Tony Bove

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Arbitri Brasiello e D’Avanzo di Napoli
Ammonito il tecnico Bove per proteste

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna trovata morta nel letto di casa: aveva 40 anni

  • Bimbo morto, i genitori di Diego rompono il silenzio dopo 5 giorni

  • Coronavirus, Annamaria non ce l'ha fatta. Muore dopo il ricovero

  • Coronavirus, contagiata donna di 40 anni: è in ospedale

  • Coronavirus, si aggrava il bilancio dei contagi: nuovi casi ad Aversa e Castel Volturno

  • Coronavirus, slitta il picco in Campania. "Contagi al massimo tra fine aprile ed inizio maggio"

Torna su
CasertaNews è in caricamento