Marino: 'Vittoria meritata'. Reja: 'La squadra che voglio'

Napoli - "Abbiamo cacciato via un po' di streghe". Pierpaolo Marino tra gioia e 'trascendenza' saluta la bella impresa del Napoli che in dieci uomini è riuscito a ribaltare il Livorno e guadagnare gli ottavi di finale di Coppa Italia. "C'è voluto...

"Abbiamo cacciato via un po' di streghe". Pierpaolo Marino tra gioia e 'trascendenza' saluta la bella impresa del Napoli che in dieci uomini è riuscito a ribaltare il Livorno e guadagnare gli ottavi di finale di Coppa Italia. "C'è voluto il grande carattere che appartiene a questa squadra per riuscire ad ottenere questo bellissimo risultato. Io penso ancora alla sconfitta con il Cagliari ma devo dire che la grande prestazione di stasera ha attenuato quella amarezza. Stasera siamo stati bravissimi, abbiamo creato molte palle gol. Non ci siamo mai arresi neppure dopo il loro gol nel finale. Ci abbiamo creduto e ritebgo che alla fine nessuno possa dubitare di questa vittoria meritatissima".
Edy Reja è soddisfatto. "Se avessimo giocato così anche col Cagliari avremmo certamente vinto. Ho rivisto l'intensità e la determinazione che voglio e che chiedo a questo gruppo. Abbiamo creato gioco, palle gol, siamo riusciti a produrre tante azioni offensive anche quando eravamo in dieci. Ho visto tenuta atletica e ritmo sostenuto. I ragazzi hanno dimostrato che non vogliono mai perdere. Cha sia campionato, Coppa Italia o anche amichevole, questa squadra vuole sempre vincere e dimostrare tutto il proprio valore".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra dalle vacanze e si 'becca' 10mila euro col 'Gratta&Vinci'

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • L'imprenditore pentito accusa la sua rete di prestanome

  • Anatre abbattute a fucilate, beccati i cacciatori abusivi | FOTO

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

Torna su
CasertaNews è in caricamento