L’Albanova rimonta 3 gol, espugna Pozzuoli e passa in Coppa Italia

I ragazzi di coach Mazziotti vincono 5-2 e ribaltano il 3-0 dell'andata

Un’Albanova semplicemente eroica sbanca il “Conte” di Pozzuoli ed approda agli ottavi di coppa Italia di Eccellenza. I biancazzurri si impongono per 2 a 5 nel ritorno contro la Puteolana, ribaltando lo 0-3 della scorsa settimana a Trentola Ducenta e staccando il pass per il turno successivo.

LA PARTITA – Mazziotti recupera Romano (titolare) e Maturo (in panchina) al rientro dalle squalifiche e schiera un 4-3-3 dal primo minuto. L’Albanova entra immediatamente con un ottimo piglio e al 12’ passa: angolo di Simonetti dalla sinistra, testa di Palumbo e palla in rete. I biancazzurri continuano a macinare gioco e dopo soli tre minuti Esperimento sfiora il raddoppio, ma il suo tiro a botta sicura viene rimpallato. I padroni di casa ci provano con il solito Roghi, poi al 27’ pervengono al pareggio: punizione di D’Adamo dai 25 metri, Sagliocco la tocca ma non riesce ad evitare la rete. 1 a 1, tutto da rifare. Ma l’Albanova non si scompone e rimette subito la testa avanti: 30’, punizione di Lepre per De Lucia che si inserisce con i tempi giusti e di testa la mette nell’angolo più lontano. E’ 1 a 2. Palumbo va vicino alla terza rete al 38’, passa meno di un minuto e i granata perdono il loro uomo migliore: Roghi, già ammonito, eccede nelle proteste contro arbitro e avversari, secondo giallo e Puteolana in dieci. Al 43’ Simonetti entra in area dalla sinistra, sulla sterzata Carezza ferma il pallone con un braccio e l’arbitro indica il dischetto. Dagli undici metri ci va lo stesso CS7, che spiazza il portiere e sigla l’1-3 su cui le squadre vanno all’intervallo. Al termine dei primi 45’, dunque, l’Albanova è in superiorità numerica e con un gol sarebbe qualificata. Nella ripresa il canovaccio del match non cambia, con gli uomini di Mazziotti a comandare in lungo e in largo. Palumbo (49’) e Ciano (57’) hanno le occasioni per il poker, ma al 65’ arriva la doccia fredda: Serrano viene servito in area dalla sinistra e col mancino da pochi passi batte Sagliocco. Per gli ospiti è una mazzata che stenderebbe un toro. La strada si mette tutta in salita per l’Albanova, che però non accusa il colpo. Mazziotti inserisce forze fresche: Maturo, Nucci e Madonna per Romano, Palumbo e De Lucia. Al 74’ ci prova Simonetti, ma senza successo. 82’: combinazione tutta di prima sull’asse Simonetti-Nucci-Folliero, il Genio della lampada salta il portiere e mette dentro la palla che riapre nuovamente i giochi. 2 a 4. Ciano e compagni si riversano in avanti e cingono d’assedio l’area avversaria. Al 90’ la remontada è servita: Maturo riceve palla ai 30 metri, lascia partire un siluro che rimbalza sul campo bagnato, Palma non mantiene e… Maturo 2-5 è finita! L’Albanova compie l’impresa dopo il passo falso dell’andata e si qualifica agli ottavi di Coppa, dove incontrerà la vincente di San Giorgio-Giugliano.

PUTEOLANA-ALBANOVA 2-5
PUTEOLANA (4-3-3):
Palma; Carezza, Rinaldi, Terracciano, Spavone (87’ Vasapollo); Gargiulo, D’Adamo (59’ Puccinelli), Castagna; Roghi, Guadagnuolo (82’ Liccardi), Serrano. A disp.: Marino, Esposito, Fammiano, Casolare, Catalano, Illiano. All.: Ulivi
ALBANOVA (4-3-3): Sagliocco; Ciano, Esperimento, Signore, Ioffredo; Romano (65’ Maturo), Folliero, De Lucia (65’ Madonna); Lepre (78’ D’Ambra), Palumbo (65’ Nucci), Simonetti. A disp.: Papa, Diomaiuta, Gallo, Diana, Improta. All.: Mazziotti
ARBITRO: Fiorentino di Ercolano. Assistenti: Longobardi-Ferrara (Castellammare di Stabia)
MARCATORI: 12’ Palumbo (A), 27’ D’Adamo (P), 30’ De Lucia (A), 43’ su rig. Simonetti (A); 65’ Serrano (P), 82’ Folliero (A), 90’ Maturo (A)
ESPULSO al 39’ Roghi (P) per doppia ammonizione. Ammoniti: Palma, D’Adamo, Terracciano, Puccinelli (P); Esperimento, Folliero (A)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra dalle vacanze e si 'becca' 10mila euro col 'Gratta&Vinci'

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • L'imprenditore pentito accusa la sua rete di prestanome

  • Anatre abbattute a fucilate, beccati i cacciatori abusivi | FOTO

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

Torna su
CasertaNews è in caricamento