La Volalto offre 36mila euro l'anno e si aggiudica la gestione del PalaVignola

All'apertura delle buste in Comune, il sodalizio del patron Turco ha avuto la meglio contro un'altra società che aveva partecipato al bando per l'affidamento del palazzetto

Il patron Nicola Turco e il PalaVignola

Ora è ufficiale: la Volalto 2.0 Caserta si aggiudica il PalaVignola. Ha lasciato sorpresi tutti il mega progetto presentato dal patron della squadra di volley femminile, che milita in serie A1, Nicola Turco. Presenti all’apertura delle buste al Comune di Caserta, relative alle offerte economiche per il relativo bando di gara, il presidente Turco ed anche un’altra società.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La prima offerta, ovvero quella della concorrenza, era di 20mila euro per la gestione annuale del palazzetto. La seconda offerta, quella della Volalto, pari a 36mila euro, quasi il doppio rispetto alla concorrenza. La Volalto vince, quindi, per il miglior progetto ma anche per l’offerta economica presentata, e si aggiudica il PalaVignola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna trovata morta nel letto di casa: aveva 40 anni

  • Bimbo morto, i genitori di Diego rompono il silenzio dopo 5 giorni

  • Coronavirus, record di nuovi contagi nel casertano: altri 120 casi in Campania

  • Coronavirus, si aggrava il bilancio dei contagi: nuovi casi ad Aversa e Castel Volturno

  • Coronavirus, slitta il picco in Campania. "Contagi al massimo tra fine aprile ed inizio maggio"

  • Coronavirus, muore un uomo di Marcianise ricoverato in ospedale

Torna su
CasertaNews è in caricamento