"Virus made in Cina", la canzone di Costa esorcizza il Covid | VIDEO

Un brano ironico che non vuole essere superficiale ma essere "un buon auspicio per la ripartenza"

Enzo Costa

Ironica, orecchiabile, estiva. E' la nuova canzone del cantautore casertano Enzo Costa che lasciandosi ispirare dal momento che stiamo vivendo ha elaborato, insieme al suo produttore artistico Mimmo Cappuccio, "Virus Made in Cina". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Un segnale di leggerezza in un momento così delicato in tutto il mondo - fa sapere Costa - C'è poco da essere superficiali ma il brano vuole essere positivo, un auspicio per ripartire". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento