Un'altra Stella Michelin per la chef casertana Rosanna Marziale

Dopo il primo riconoscimento nel 2012, arriva oggi la conferma del riconoscimento: ecco le prime dichiarazioni della chef

La chef Rosanna Marziale, alla quale Barbie chef è ispirata

Con un dirompente post dal suo profilo Facebook, la chef Rosanna Marziale annuncia che le è stata appena riconfermata la stella Michelin.

Già 'stellata' nel 2012, la chef del ristorante casertano Le colonne afferma che, nonostante la passione e la grande voglia di fare, il suo lavoro richiede enormi sacrifici, e perciò ringrazia con affetto clienti e sostenitori, ma anche i suoi amici e collaboratori.

"Come un pittore con i suoi quadri, un contadino con i suoi campi e un cacciatore con il suo carniere. Mostrando una ricetta lo chef dice tutto, racconta la sua storia", sono le parole riportate nella sua biografia. E forse la sua è proprio una di quelle storie di determinazione e tenacia che non passano inosservate. Lo scorso marzo Rosanna è stata omaggiata da una delle icone che più di tutte riconoscono e diffondono l'immagine della donna in carriera: Barbie chef, infatti, è ispirata proprio a lei.

Ultimo ma non meno importante, anche il sindaco di Caserta Carlo Marino ha voluto dedicarle un post. Queste le sue parole: "Grazie, Rosanna! Grazie per il tuo quotidiano impegno e per quanto fai per promuovere, far conoscere e valorizzare Caserta, il suo territorio e tutti i suoi prodotti di qualità, ai quali sai affiancare così bene l'arte della tua cucina all'insegna dell'innovazione."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le auto di lusso del "signore della cocaina" nascoste in un garage casertano

  • La Dea Bendata bacia Caserta con una quaterna da 124mila euro

  • Scuole chiuse in provincia di Caserta: ecco i sindaci che hanno già firmato

  • “Un Mose anche per Caserta”. La foto che fa il giro del web

  • Benzina 'truccata', la finanza sequestra distributore di carburante

  • Il convento delle suore finite sotto indagine diventa proprietà del Comune

Torna su
CasertaNews è in caricamento