Zena, l'infermiere casertano a Sanremo per tradurre le canzoni per i sordi

La perdita della madre ha contribuito ad accrescere la sua vocazione ad assistere le persone non udenti: "Se sono qui è sicuramente grazie a lei"

L'infermiere casertano Zena Vanacore al Festival di Sanremo per tradurre i brani nella lingua dei segni

Anche le persone non udenti quest'anno possono vivere le irripetibili emozioni del Festival di Sanremo. Il gruppo musicale pop rock 'Le Vibrazioni' del frontman Francesco Sarcina, in gara tra i big, ha presentato il brano intitolato "Dov'è", conquistando il pubblico dell'Ariston. Una spettacolare performance che ha visto la presenza sul palco di un traduttore del brano nella lingua dei segni. 

le_vibrazioni_sarcina_2020_sanremo-2

Tra i traduttori quest'anno a Sanremo anche il casertano Zena Vanacore. Zena è originario di Maddaloni e lavora come infermiere presso il reparto di Pediatria e il Pronto soccorso pediatrico dell'ospedale 'Sant'Anna e San Sebastiano' di Caserta. Ha collaborato al progetto “Lis/Braille”, traducendo testi in ambito sanitario. Attualmente è collaboratore dell’Associazione 'Insegniamo' e della Dilis Onlus, si occupa di formazione in corsi Ecm (Educazione Continua in Medicina) rivolti ai professionisti sanitari circa l’approccio alla persona sorda in ambito clinico e assistenziale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il mondo dei sordi è sempre stato di suo interesse e la perdita della madre ha contribuito ad accrescere la sua vocazione ad assistere le persone non udenti. "Ringrazio mia mamma, perché se sono qui é sicuramente grazie a lei", ha infatti sottolineato sui social Zena Vanacore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna trovata morta nel letto di casa: aveva 40 anni

  • Bambino casertano di 3 anni trovato morto vicino al fiume

  • Bimbo morto, i genitori di Diego rompono il silenzio dopo 5 giorni

  • Coronavirus, Annamaria non ce l'ha fatta. Muore dopo il ricovero

  • Coronavirus, contagiata donna di 40 anni: è in ospedale

  • Malore improvviso, ragazzo di Aversa muore in Spagna

Torna su
CasertaNews è in caricamento