"Ostaggi": un cortometraggio contro i pregiudizi

Il sindaco Vito Marotta alla presentazione del progetto: "Tanti dei nostri giovani realizzeranno i propri sogni professionali"

L'amministratore delegato del Gruppo AQR, Francesco Saverio Esposito

E' stato presentato martedì, presso la sala convegni del Real Convitto Borbonico a San Nicola la Strada, davanti alle maggiori istituzioni locali, "Ostaggi", il primo video partecipativo che nasce dalla collaborazione tra il Gruppo AQR, customer interaction company, e l'associazione Liberi Svincoli, che unisce un collettivo di artisti e professionisti del mondo dello spettacolo e della comunicazione con l'intento di realizzare cinema, teatro ed eventi a tema sociale e di impegno civile.

LA TRAMA DEL CORTO

Il corto racconta del viaggio nella Locride di una coppia di giovani bergamaschi che l'ostaggio del pregiudizio, parte con timore. Troppe e pesanti le criticità che ogni giorno vanno a minare la serenità e l'immagine di una delle più belle terre della Magna Grecia, dall'importante patrimonio storico e artistico, naturale e ambientale. Intrapreso il viaggio, la coppia finisce per essere travolta dalla bellezza dell'ambiente, dell'Aspromonte e della gente di Calabria, scoprendo un posto magico che cattura i protagonisti e li libera dal preconcetto.

Con "Ostaggi", dunque, il Gruppo AQR, presente in Campania con la società Deal Evolution che ha sede a San Nicola la Strada, si è fatto promotore di valori fondamentali, quali il senso di appartenenza, l'impegno per lo sviluppo del territorio e la promozione dei beni culturali e ambientali.

LE ISTITUZIONI

Il sindaco di San Nicola la Strada, Vito Marotta, è intervenuto durante la serata sottolineando che "l'Amministrazione comunale è orgogliosa di ospitare una realtà giovane e in sviluppo come Deal Evolution. Sono convinto che come avvenuto in questi anni, tanti dei nostri giovani avranno modo di realizzare i propri obiettivi professionali crescendo in un'organizzazione così innovativa e attenta alle tematiche sociali".

"Il progetto di responsabilità sociale ha raggiunto tutte le 14 sedi del Gruppo AQR, in un'ottica di coinvolgimento del nostro personale in un progetto di CSR rilevante per il territorio di appartenenza - ha dichiarato Francesco Saverio Esposito, amministratore delegato del Gruppo AQR - Crediamo molto nelle formule di partecipazione aziendale e il progetto vincitore si è distinto per originalità della storia, fattibilità e coinvolgimento delle realtà sociali presenti sul territorio. Il dibattito costruttivo aperto qui a San Nicola la Strada, conferma la volontà di investire su questo territorio garantendo opportunità di lavoro in ambito customer care e customer service e percorsi di sviluppo".

Riccardo Christian Falcone, responsabile regionale Beni confiscati alle Mafie dell'associazione Libera ha ribadito: "Il cortometraggio Ostaggi dimostra come il mondo del lavoro e delle imprese possa assumere impegni concreti per promuovere il bello dei nostri territori, esprimendo valori positivi, superando con i fatti e senza nascondersi gli ostacoli creati dalla mala pianta della criminalità".

Al centro dell'iniziativa è anche la valorizzazione del territorio e delle sue eccellenze professionali. Il prof. Antonio Salvati, docente di Digital Marketing presso l'Università della Campania "L. Vanvitelli" ha sostenuto che "le istituzioni universitarie debbono rafforzare la loro vicinanza a imprese virtuose come AQR. Facendo squadra e stimolando iniziative come quella intrapresa dal gruppo di Francesco Saverio Esposito consentiremo a tanti talenti di costruire i propri percorsi di carriera e di vita sui territori di appartenenza".

Il tema è stato ripreso da Mimmo Falco, presidente Comitato regionale per la Comunicazione della Campania, che ha concluso: "Il Corecom e l'Ordine dei Giornalisti della Campania saranno sempre al fianco di imprese in grado di equilibrare business e impegno sociale. Il cortometraggio Ostaggi dimostra, infatti, quanto la comunicazione possa smuovere le coscienze e valorizzare le qualità umane e professionali dei giovani meridionali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Colpo alle poste, i ladri ‘beffati’ dal direttore | FOTO

  • Poste Italiane cerca portalettere nel casertano, ma il tempo stringe

  • Irruzione dei banditi in un altro ufficio postale

  • Rapina all'ufficio postale: polizia e carabinieri circondano la zona | LE FOTO

  • Morta professoressa, studenti in lacrime

Torna su
CasertaNews è in caricamento