Gli studenti del 'Diaz' protagonisti anche all'estero

Importanti affermazioni dei liceali casertani in Finlandia e nel concorso del “Trust for sustainable living”

Il liceo ‘Diaz’ vola nel mondo e vince tutto! La dimensione internazionale dell’istituto del Capoluogo anche quest’anno si afferma in Finlandia con l’Erasmus+ ka2 /2016-2019, “Leading lights in Europe” e nel prestigioso concorso proposto a livello globale e indetto dal “Trust for sustainable living” con sede nel Regno Unito, finalizzato all’elaborazione di un saggio in lingua inglese sulla sostenibilità a livello globale: due appuntamenti che raccontano il Diaz nel mondo.

Dopo ben quattro affermazioni a livello mondiale, il Diaz ha ottenuto al “Trust for sustainable living” ben sei menzioni d’onore, Claudia Leone 4D (sede centrale) Federica Marra 4D, Francesca Tamburrino 4D e Marina Nespoli 4C della sede centrale, Sonia Del Vecchio 3E e Fabio Liguori 3B della sede di San Nicola, e due finaliste con Francesca De Nicola e Michelina Pia Canzano, entrambe della 3D (sede centrale), tutti ammessi alla finale in Canada. Hanno vinto contro competitor, per la maggior parte di lingua inglese, con le loro idee sul ruolo che i giovani possono svolgere nel preservare e gestire la vita sulla Terra.

“Questo attesta - ha affermato il Preside Luigi Suppa - quanto il liceo Diaz sia impegnato nella formazione di intelligenze critiche, attente alla legalità e all’ambiente, capaci di far valere le loro proposte a livello globale distinguendosi tra ben mille partecipanti e gareggiando in lingua inglese. Il Diaz unica scuola italiana ammessa! Bravi gli alunni - ha concluso il preside Suppa- ma devo dire che tutto questo è possibile anche grazie all’impegno e alla competenza dei docenti Antonella Maggi, Anna Colantonio, Francesco Barbato e Ira Capotorto e del Dipartimento di Lingua Inglese”.

A vanto del Dipartimento di Inglese del Diaz, anche il successo ottenuto dai due alunni che hanno portato l’Italia al meeting finlandese, Daniele Milite, classe 3E della sede centrale, Mariapia Buonomo, classe 3 A della sede associata di San Nicola La Strada, che, a Oulu, in Finlandia, hanno incantato la platea di otto scuole del Galles, Francia, Spagna, Portogallo, con i loro lavori sul problema della discriminazione e dell’affermazione dei diritti umani.

Il progetto, il cui nome in italiano significa “luci guida”, ha l’obiettivo di accendere una luce ,su tutte le forme di discriminazione e di pregiudizio “Queste affermazioni- ha dichiarato il preside Suppa - sono in linea con quanto, trasversalmente a tutta la didattica, stiamo realizzando da anni, rendere consapevoli i ragazzi di quanto sia importante combattere la discriminazione e come il pregiudizio possa essere l’humus di tante illegalità. Non posso che essere soddisfatto di questi successi che il Diaz ottiene anche in campo internazionale grazie agli alunni e ai docenti che non hanno esitato ad accompagnarli per tre anni consecutivi a questi importantissimi traguardi”

I lavori del meeting finlandese che hanno visto protagonisti gli alunni del Diaz, si sono svolti in due scuole superiori della città di Oulu, “Svenska Privatskolan” e “Laanila High School”, dove accolti dai presidi Sampo Backman e Timo Karkkainen gli alunni e i docenti hanno partecipato ad un intenso programma di conferenze sulla situazione dei migranti in Europa, dibattiti sul concetto di minoranza e di equità/uguaglianza, ma anche approfondimenti sulla storia della lingua e della cultura finlandese e svedese e sul sistema scolastico dei due Paesi.

Un’esperienza formativa e non solo, che sicuramente sarà, per i ragazzi, indimenticabile, come ha scritto Daniele Milite nella sua relazione: “How could I possibly describe such an experience using only few words? It was a wonderful and educational experience and I would love to repeat it again soon.”

GUARDA IL VIDEO

Potrebbe interessarti

  • Invasioni di formiche? Ecco alcuni consigli per eliminarle

  • Clownterapia a Caserta: la missione degli 'angeli' dei bambini travestiti da clown

  • Sì alla detox, ma non d'estate. L'esperta: "Vi spiego perché"

  • Piscine interrate: tipologie e costi

I più letti della settimana

  • Via libera ai tutor, partono le multe per gli automobilisti

  • L'abbraccio col papà, il bacio a Carolina: Alfonso Golia si scioglie per la vittoria I FOTO

  • Sequestrati 70 chili di cozze: maxi multa per 4

  • Ufficiale il nuovo consiglio comunale: tutti gli eletti di Aversa

  • Tribunale "sgomberato" per l'arrivo del boss dei Mazzacane

  • Ucciso per errore dalla camorra: Salvini blocca il risarcimento ai familiari

Torna su
CasertaNews è in caricamento