‘Occhio ai bambini’, controlli alla vista con "Giovani al Centro" | FOTO

Dall’8 maggio prenderà il via anche lo sportello Informagiovani

L'iniziativa dell'associazione Giovani al Centro

Grande partecipazione alla giornata di prevenzione gratuita della funzionalità visiva ‘Occhio ai bambini’, organizzata dall’associazione di Casapulla ‘Giovani al Centro’.

Nella sede del sodalizio di via Orsi, i dottori Antonio Sorgente, Luigi Conte e Chiara Passaretti hanno visitato 35 bambini. Notevole la soddisfazione dei genitori per il servizio offerto; i rappresentanti dell’associazione annunciano che già il prossimo mese di settembre la giornata di screening visiva sarà ripetuta.

occhio bambini 2-2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’attività di ‘Giovani al Centro’ non si ferma qui; dall’8 maggio, presso la sede del sodalizio di via Orsi, sarà aperto lo ‘Sportello Informagiovani’. Ogni martedì, a partire dalle 16,30 alle 18, i soci saranno a disposizione dei ragazzi per fornire tutte le novità inerenti bandi e concorsi pubblicati anche da enti sovracomunali e rivolti ai più giovani, di cui spesso poco si conosce. L’obiettivo dell’associazione di Casapulla è quello di diffondere sempre di più progetti che rappresentano delle grandi opportunità occupazionali e di formazione per i ragazzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Casa del sesso in centro, arrestata latitante internazionale

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento