Emergenza medici per il 118: pronti 120mila euro per 3 mesi

Avviata la procedura negoziata per trovare personale

Le emergenze per il 118 non finiscono mai. Al punto che l’Asl di Caserta ha deciso di avviare una nuova procedura negoziata per “l’affidamento della fornitura di pre di personale medico volontario per il servizio di emergenza territoriale 118” in convenzione con le associazioni del terzo settore. Sul tavolo ci sono circa 120mila euro che l’azienda sanitaria, stando all’atto pubblico firmato dal direttore del servizio Maria Di Lorenzo, ha messo in bilancio. In totale si tratta di 6mila ore complessive che dovranno essere ‘acquistate’ per il periodo che va da giugno ad agosto con possibilità di rinnovo.

Potrebbe interessarti

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Frutta e verdura: non tutte fanno dimagrire! Ecco quali scegliere per perdere peso velocemente

  • Selfie e palleggi con i tifosi, Mertens show sulla spiaggia di Castel Volturno

I più letti della settimana

  • TERREMOTO Trema la terra, terza scossa in poche ore

  • I Casalesi si ricompattano, il pentito: "Il clan non è finito"

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • "Preghiamo insieme per Giovanni ed Ilenia", gli amici si ritrovano in ospedale

  • ADDIO GIANCARLO Fissati i funerali del tabaccaio casertano

  • Un generale dei carabinieri nel Comune guidato dal commissario

Torna su
CasertaNews è in caricamento