Vigliotti in giunta, De Filippo ci pensa

E’ la seconda non eletta di Maddaloni nel Cuore. Così il sindaco potrebbe evitare di rafforzare la pattuglia di consiglieri di Santangelo

Alessandra Vigliotti

In attesa di conoscere la data dell’insediamento in consiglio comunale, il neo sindaco di Maddaloni Andrea De Filippo sta iniziando a ragionare su quella che potrebbe essere la squadra di assessori da presentare alla città. Oltre all’ipotesi di Gennaro Cioffi, c’è anche un altro nome che circola quale possibile assessore. E’ quello di Alessandra Vigliotti, ex Fratelli d’Italia, che si è candidata nella lista di Maddaloni nel Cuore, raccogliendo 269 preferenze risultando la seconda non eletta.

Il nome della Vigliotti prende forza in base a 2 fattori: in primis è vicina a De Filippo, che così potrebbe evitare di dover pescare tra gli eletti per non far scattare Peppe Lutri (che andrebbe a rinforzare la pletora di consiglieri che fanno capo a Vincenzo Santangelo); in secondo luogo è una donna e questo è fondamentale considerando le quote rosa da inserire.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In realtà nelle ultime ore sono circolati anche altri due nomi di donne spendibili per la giunta: Katia Ventrone (che sarebbe gradita al consigliere Francesco Capuozzo) e Giovanna Sabba (che avrebbe il placet di Domenico Siviero). Sulla Vigliotti, oltre a De Filippo, ci sarebbe il via libera anche di Salvatore Liccardo. La partita è aperta ed è ancora tutta da giocare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

Torna su
CasertaNews è in caricamento