Ufficiale, il manager casertano è stato "fatto fuori"

Il direttore del 'Ruggi' Nicola Cantone revocato dal suo incarico

Il direttore generale del 'Ruggi' Nicola Cantone

Con una delibera di giunta del 7 novembre scorso, la Regione Campania ha revocato l’incarico di direttore generale dell’ospedale ‘ San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona’ di Salerno al manager aversano Nicola Cantone, già difensore civico del comune normanno.

Un provvedimento ormai nell’aria dopo l’indagine di una commissione regionale sui titoli in possesso di Cantone per poter dirigere l’ospedale. Dall’inchiesta era emerso come il manager aveva presentato una falsa attestazione riguardo una sua esperienza nella clinica privata ‘Villafiorita’ di Aversa, in cui avrebbe lavorato dal 2003 al 2008, e grazie alla quale è potuto entrare nella lista degli aspiranti alla carica di manager del ‘Ruggi’.

Secondo l’accusa dell’ufficio legale della Regione, il documento depositato da Cantone all’Asl Napoli 2 Nord che attestava quel contratto era falso, facendo decadere di conseguenza il quinquennio di esperienza maturata e il requisito che gli avrebbe consentito di accedere alla lista degli aspiranti manager.

Cantone lascia così l’ospedale di Salerno dopo essersi occupato di alcuni dossier delicatissimi per il secondo nosocomio più grande della Campania. Sul suo tavolo erano finiti i problemi riguardanti l’assenteismo, i reparti malfunzionanti, controversie sindacali di vario genere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Auto si schianta contro i Ponti della Valle, morto 48enne | FOTO

  • Il vento abbatte le luminarie, alberi e pali della luce a terra | FOTO E VIDEO

  • Tutor sull'Asse Mediano, giudice annulla la multa per cartelloni e limite di velocità

  • Esplode bombola di gas in una palazzina | FOTO E VIDEO

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

Torna su
CasertaNews è in caricamento