Primo Consiglio per il sindaco Villano, rebus sul nome del presidente dell’assise

A rischio D’Ambrosio dopo la nomina ad assessore del fedelissimo di Bosco

Il sindaco Andrea Villano

C'è la data del primo consiglio comunale di Orta di Atella: il sindaco Andrea Villano ha convocato maggioranza e opposizione per l'Assise che si terrà il prossimo 31 luglio alle 16. La riunione si terrà nella sala consiliare del Municipio ed avrà 7 punti all'ordine del giorno.

Ovviamente si inizierà con la convalida degli eletti e con il giuramento del sindaco e poi si procederà alla elezione del presidente e del vice presidente del consiglio comunale. Fino a qualche giorno fa era data per certa la nomina di Ferdinando D'Ambrosio come presidente ma dopo la nomina ad assessore del braccio destro di Luigi Bosco, Cesario Villano, la maggioranza potrebbe anche decidere di 'cambiare'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poi si procederà alla nomina dei componenti della commissione elettorale comunale (e dei sostituti). Poi il sindaco presenterà i tre nuovi assessori, Giuseppe Roseto, Maria Grazia Zagaria e appunto Cesario Villano, presentando quindi le linee programmatiche. E poi, visti i tempi ristretti, si parlerà anche di bilancio con la salvaguardia degli equilibri. Per quello che sarà un primo atto 'politico' della nuova amministrazione. E per concludere si andranno a riconoscere dei debiti fuori bilancio che la nuova amministrazione si è vista 'piovere' addosso dalla commissione che ha fino ad oggi guidato il Municipio atellano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento