ELEZIONI Giallo sul premio di maggioranza a Villano

Gaudino: "I voti validi sono quelli dei sindaci, le liste non hanno superato il 50%"

Villano e Gaudino

Giallo sul premio di maggioranza ad Orta di Atella. Andrea Villano sostiene di aver già vinto le elezioni e di aver raggiunto il 50% delle preferenze con le sue liste mentre Vincenzo Gaudino stoppa tutto e parla di ‘voti validi’ che si attesterebbero intorno al 49% e quindi rimanda al voto del ballottaggio per il premio del 60% del consiglio comunale destinato alla squadra vincente.

Anche perché di ufficiale non c’è ancora nulla e il Comune di Orta di Atella, guidato dai commissari, non ha ancora pubblicato i dati ufficiali. Il risultato è che Villano ritiene di essere ‘dominante’ in quanto in caso di vittoria al ballottaggio governerebbe mentre in caso di sconfitta potrebbe immediatamente mandare a casa tutti e spingere ad un nuovo commissariamento.

Gaudino invece sottolinea che nessuno schieramento ha ottenuto il 50% delle preferenze e quindi il voto del 24 giugno sarebbe determinante per decidere chi debba avere 10 consiglieri comunali di maggioranza. Il rappresentante del Partito democratico Gaudino sottolinea che “la legge prevede che il 50% delle preferenze sia riferito ai voti utili. In pratica il mio sfidante fa solamente la conta dei voti delle sue liste ma non guarda quelli che invece sono andati al candidato sindaco. In pratica ci sono 11853 voti in totale per le liste ma di ‘voti validi’ ne sono complessivamente 12171. Questo ci spinge a dire che al ballottaggio sarà sfida vera”.

Andrea Villano invece dimostra di essere tranquillo perché dice che “non è cambiato praticamente nulla e nemmeno con il riconteggio dei voti ci sono state novità. Le mie liste hanno ottenuto la maggioranza come già affermato e quanto detto da Gaudino non corrisponde alla realtà”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • L'imprenditore pentito accusa la sua rete di prestanome

  • Beccati con i colombacci appena abbattuti, nei guai coppia di bracconieri | FOTO

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

Torna su
CasertaNews è in caricamento