Levata di scudi Pd dopo la "cenetta" del sindaco col consigliere regionale

I democrat restano all'opposizione: "Qualsiasi altra espressione sarà solo a titolo personale"

Stefano Graziano ed Andrea Villano

Levata di scudi dal Parito Democratico di Orta di Atella che ribadisce la sua collocazione in seno all'opposizione. Una necessità di uscire allo scoperto in tempi rapidi dopo la cena "politica" in terra neutrale, in un ristorante di Aversa, e che ha visto tra i presenti il sindaco di Orta di Atella Andrea Villano, il promotore della civica "Noi Ortesi" Eduardo Indaco ed il consigliere regionale del Pd Stefano Graziano.

Pare si sia parlato di politica e dei futuri assetti del Pd ad Orta di Atella e da qui la secca nota dei democrat. "Il Partito Democratico - si legge in una nota del Circolo Pd di Orta di Atella - è collocato all’opposizione del civico consesso. Qualsiasi altra espressione che ricopra ruoli in questa maggioranza è (ed eventualmente sarà) solo ed esclusivamente a titolo personale e, sicuramente, non in linea con le direttive del Partito Democratico. Tanto coerentemente ad un percorso squisitamente politico avviato da anni e che ci ha portati, per la prima volta nella storia politica/amministrativa della nostra comunità, a presentare la lista sotto il simbolo del PD facente parte di una coalizione di centrosinistra, politicamente caratterizzata.

Una coalizione di centrosinistra, con il Partito Democratico protagonista principale, che ha raggiunto un risultato elettorale di tutto rispetto e che, oggettivamente, segna un'ottima base di partenza per un rilancio politico della nostra comunità e, contestualmente, del Partito in cui ci onoriamo di militare. Non è un caso, infatti, se si è deciso, all'unanimità, di continuare a lavorare in termini di coalizione, costituendo, in seno al consiglio comunale, il gruppo unico dei “Democratici e Riformisti”. Un gruppo consiliare che, rispettando il mandato ricevuto dal corpo elettorale, farà un'opposizione attenta e scrupolosa. Vigilerà con la dovuta attenzione su tutti gli atti prodotti e, contestualmente, sarà altrettanto pronto a lanciare le proprie proposte".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra dalle vacanze e si 'becca' 10mila euro col 'Gratta&Vinci'

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • L'imprenditore pentito accusa la sua rete di prestanome

  • Anatre abbattute a fucilate, beccati i cacciatori abusivi | FOTO

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

Torna su
CasertaNews è in caricamento