Valzer di assessori, Pagano torna al suo posto 4 mesi dopo le dimissioni

Prende il posto lasciato libero da Campaniello per ‘motivi personali’

La dimissionaria Valeria Campaniello e il 'nuovo' assessore Ermelinda Pagano

Il valzer di assessori a San Marcellino continua, ed è sempre più incredibile. Valeria Campaniello, scelta dal sindaco Anacleto Colombiano a metà gennaio per ricoprire il ruolo di assessore, il 30 aprile ha rassegnato le proprie dimissioni.

Chi entra in giunta? Ermelinda Pagano, la stessa persona che proprio a metà gennaio aveva lasciato il posto a Campaniello. Potrebbe anche esistere un accordo pre-elettorale di rotazione ma è sicuramente particolare che queste ‘rotazioni’ avvengono praticamente ogni tre mesi, senza che nessuna delle delegate riesce mai a poter svolgere il proprio ruolo a piene funzioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fatto sta che Campaniello lascia l’esecutivo “per motivi strettamente personali” e il sindaco sceglie nuovamente Pagano delegandola alla Protezione civile e ai Rapporti con i Lavoratori socialmente utili. Questa nuova nomina sarà comunicato adesso nel prossimo consiglio comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Casa del sesso in centro, arrestata latitante internazionale

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento