Sindaco in bilico, pronta la mozione di sfiducia

I 5 consiglieri che hanno lasciato la maggioranza vogliono chiudere l'esperienza amministrativa

Enzo Galantuomo e Telia Frattolillo sarebbero tra i firmatari della mozione di sfiducia

Non solo la rottura politico-amministrativa, ma la voglia di chiudere definitivamente l'esperienza di un'amministrazione comunale che considerano fallimentare.

I cinque consiglieri che ad inizio settembre hanno ufficializzato il proprio addio alla maggioranza di Marcianise guidata dal sindaco Antonello Velardi, ora sembrano pronti ad un passaggio successivo: presentare e votare, in consiglio comunale, la mozione di sfiducia nei confronti del primo cittadino.

L'iniziativa, partita da Enzo Galantuomo, Telia Frattolillo, Gennaro Laurenza, Tommaso Acconcia e Luciano Buonanno, sarà poi allargata agli altri consiglieri di opposizione. Se non ci saranno novità eclatanti nei prossimi giorni, dunque, questo potrebbe segnare definitivamente il futuro di Velardi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il nodo è, però, legato alla tempistica. La mozione di sfiducia, infatti, secondo il regolamento deve essere portata in aula per il voto dal decimo al trentesimo giorno dalla presentazione, ma qualche consiglieri di minoranza sembra aver chiesto tempo almeno fino alle Provinciali. Questo vorrebbe dire indirizzarla al presidente del consiglio comunale Antimo Rondello la prossima settimana, per arrivare a dopo il 3 ottobre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Confiscato un tesoro da 22 milioni di euro all'imprenditore 'amico' dei Casalesi

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

  • Tre casertani positivi al tampone per il coronavirus

  • Terrore in corso Giannone, albero della Reggia crolla in strada | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento