"Sfiduciamo il sindaco", 5 consiglieri firmano la mozione per stanare i dimissionari

La sorte di Gravante dipenderà dal voto di Raimondi e Parente

E' stata presentata ufficialmente la mozione di sfiducia contro il sindaco di Grazzanise Vito Gravante. I cinque consiglieri di minoranza Teresa Cerchiello, Federico Conte, Enrico Petrella, Orsolina Petrella e Pasquale Carlino hanno protocollato in Comune la mozione di sfiducia al sindaco. Una mossa che mira a stanare gli assessori dimissionari Giuseppe Raimondi e Gabriella Parente e per capire se il loro allontanamento dall'esecutivo sia reale o solamente di facciata in vista delle elezioni amministrative del prossimo anno.

Il voto dei due ex assessori sarà decisivo per approvare o rispedire al mittente la mozione di sfiducia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arrestato il patron della 'Clinica Pineta Grande'

  • Terribile schianto sulla Nola-Villa Literno: due feriti gravi

  • Reddito di cittadinanza, sospiro di sollievo per 100mila beneficiari

  • Bollo, sconto del 10% anche a Caserta: ecco come averlo

  • Non supera il test di Medicina, il giudice ordina all’Università di farle ripetere la prova

  • Svolta dopo l'esplosione nella palazzina: sequestrato l'intero impianto di serbatoi Gpl

Torna su
CasertaNews è in caricamento