"Sfiduciamo il sindaco", 5 consiglieri firmano la mozione per stanare i dimissionari

La sorte di Gravante dipenderà dal voto di Raimondi e Parente

E' stata presentata ufficialmente la mozione di sfiducia contro il sindaco di Grazzanise Vito Gravante. I cinque consiglieri di minoranza Teresa Cerchiello, Federico Conte, Enrico Petrella, Orsolina Petrella e Pasquale Carlino hanno protocollato in Comune la mozione di sfiducia al sindaco. Una mossa che mira a stanare gli assessori dimissionari Giuseppe Raimondi e Gabriella Parente e per capire se il loro allontanamento dall'esecutivo sia reale o solamente di facciata in vista delle elezioni amministrative del prossimo anno.

Il voto dei due ex assessori sarà decisivo per approvare o rispedire al mittente la mozione di sfiducia.

Potrebbe interessarti

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • I Casalesi si ricompattano, il pentito: "Il clan non è finito"

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento