Carlo Marino nuovo presidente di Anci Campania

Intesa raggiunta con la regia di Graziano. Altri 6 sindaci casertani nel direttivo

Il sindaco di Caserta Carlo Marino

Carlo Marino sarà il nuovo presidente di Anci Campania (l'associazione dei comuni). Il voto è previsto per il prossimo 16 ottobre, ma il dado ormai è tratto. Oggi scadeva il termine ultimo per la presentazione dei candidati ed è stata protocollata solo una lista capeggiata proprio dal sindaco di Caserta, sostenuto da 56 colleghi che andranno a comporre il direttivo regionale.

Un incarico importante quello che andrà a ricoprire Carlo Marino, visto che gli ultimi due predecessori hanno visto svoltare la propria carriera politica: Giosy Ferrandino (poi eletto europarlamentare) e Domenico Tuccillo (parlamentare).

"Si tratta - afferma il sindaco Marino - di una lista unitaria che risponde alle istanze di tutti i territori della Campania dove i sindaci, quotidianamente, sono chiamati a sfide talvolta straordinarie. L'impegno che deriverà da questo comune sentire ci consentirà di affrontare in maniera unitaria, con il supporto tecnico e specialistico di Anci Campania, le necessità dell'amministrazione degli Enti locali, il lavoro nei tavoli di concertazione nazionale e regionale, con l'obiettivo primario di far valere le ragioni dei territori, sviluppando progetti, servizi e iniziative in grado di promuovere lo sviluppo e l’innovazione locale. Sono particolarmente soddisfatto per la presenza, tra gli amici candidati nella lista e nel costituendo Direttivo, di un sindaco del Movimento 5 Stelle poiché, al di là dell'appartenenza ai partiti, possiamo costruire un percorso istituzionale che metta insieme i territori e le competenze”.

Un risultato portato a casa grazie alla mediazione del consigliere regionale del Pd Stefano Graziano che è riuscito a mettere d'accordo sul nome di Marino le varie anime di tutti i partiti interessati all'elezione all'Anci. "La candidatura unitaria di Carlo Marino alla presidenza dell'Anci Campania - afferma Graziano - è senza dubbio alcuno una buona notizia per tutta la provincia di Caserta. All'amico Carlo rivolgo un sentito in bocca al lupo consapevole che la sua esperienza sarà un valore aggiunto per l'associazione sia a livello regionale che nazionale".

Oltre al vertice dell'associazione, il 16 ottobre dovranno essere eletti 29 delegati per l’Assemblea Congressuale Arezzo 2019 e 4 consiglieri nazionali in quota Anci Campania. I sindaci casertani candidati sono Cristina Compasso di Cellole, Delli Colli di Rocca d'Evandro, Simone David di Conca della Campania, Antonio Orsi di Letino oltre al consigliere comunale di Caserta Stefano Mariano nel direttivo regionale; tra i delegati per il direttivo nazionale sono candidati Alfonso Golia di Aversa, Giovanni Lombardi di Calvi Risorta, Carlo Montefusco di Roccamonfina, Lepore di Galluccio, Stefano Lombardi di Piana di Monte Verna ed i consiglieri Carfora di Maddaloni, Vincenzo Corvino di Mondragone e Luigi Dello Vicario della Lega di Aversa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • Il tesoro del killer dei Casalesi: in 11 rischiano la condanna

  • Dramma all'alba, muore noto avvocato

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Gas dei Casalesi, 4 pentiti provano ad inchiodare i manager della Coop

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

Torna su
CasertaNews è in caricamento