Il sindaco Russo perde pezzi, Luise si dichiara indipendente

Il consigliere accusa: "E' stato un fallimento"

Il consigliere Antonio Luise e il sindaco Dimitri Russo

La maggioranza de sindaco di Castel Volturno Dimitri Russo perde pezzi. Il consigliere Antonio Luise ha infatti annunciato la sua volontà di dichiararsi indipendente rispetto all’amministrazione comunale.

 “Con mio grande dispiacere – spiega Luise - sono qui a comunicare la mia scelta di dichiararmi indipendente da questa amministrazione. Non me la sono sentita, pur essendo affettivamente legato a questo gruppo “Cento volti per la svolta”, di essere ancora parte di quello che ad oggi possiamo considerare un “fallimento”.

“Più volte ho gridato a voce alta la mia volontà di trattare argomenti fondamentali per lo sviluppo del nostro amato Territorio, quali il porto turistico, l’accordo di programma, la sicurezza, la prostituzione e, non ultimo, il delicato argomento “American Palace”, che produrrà, essendo maldestra trattato, un grave deficit per le tasche di questo Comune e, ovviamente, quelle dei cittadini castellani”.

“Ad oggi queste mie grida sono rimaste inascoltate. Alla luce del forte legame che mi stringe al territorio e del grande senso di responsabilità che mi contraddistingue - conclude Russo - sono giunto alla dolorosa scelta di proseguire da solo le mie battaglie, prendendo logicamente le distanze dalla maggioranza”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

Torna su
CasertaNews è in caricamento