La Lega fa 'acquisti' anche a Recale, Portico e Curti

Nuove adesioni per il partito di Matteo Salvini

Pierfrancesco Morrone, Giovanni Piscitelli e Franco Massaro

Già molte decine di iscritti al partito di Matteo Salvini e numerosi contatti in fase decisamente avanzata con diversi amministratori locali. A Recale l’ingegnere Francesco Massaro, da sempre esponente del centrodestra cittadino (fu anche candidato a sindaco e poi consigliere consigliere comunale nella sua città), unitamente ad un nutrito gruppo di giovani, sta promuovendo la delicata fase del tesseramento alla Lega.

A Portico di Caserta Pierfrancesco Morrone, storico esponente del centrodestra locale e anche amministratore municipale nelle passate consiliature di natura civica, insieme a Peppe Pascarella, Leucio Ianniello e Massimo Iannotta, già in occasione della difficile campagna elettorale delle elezioni politiche del 4 Marzo scorso presero posizione a sostegno della Lega con iniziative sul territorio a favore dei candidati del partito Pina Castiello, Gianluca Cantalamessa e Salvatore Mastroianni.

Stesso discorso a Curti con un folto gruppo di tesseramenti promosso dal medico Giovanni Piscitelli, anche lui più volte amministratore locale del piccolo comune dell’appia. Infatti, subito dopo le politiche, in tutte e tre le realtà locali, è iniziata una fisiologica fase di formale adesione al partito e di radicamento sul territorio, sempre di concerto sia con i vertici della Lega che con il coordinatore provinciale di Caserta Salvatore Mastroianni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Anche a Portico di Caserta, a Curti e a Recale - ha dichiarato il coordinatore provinciale di Caserta del partito di Salvini Salvatore Mastroianni - stiamo lavorando sul territorio, aprendo il partito alla partecipazione di tutti, sia di coloro i quali hanno creduto sin dall’inizio alle idee del nostro leader Matteo Salvini che di quelli che stanno aderendo tutt’oggi. La capacità politica da mettere in campo è proprio rappresentata dal saper fare sintesi tra la forza attrattiva della Lega di Salvini e l’attenzione che, sempre, deve essere presente al fine di evitare eventuali episodi o tentativi di mero trasformismo politico che, ovviamente, da noi non avranno terreno fertile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento