Iannucci all'Idrico, calano le quotazioni di Piazza assessore

Si fa sempre più difficile la speranza dell'avvocato di entrare in giunta

Raffaele Piazza sognava di entrare in giunta a Caserta

Dopo il blitz mancato alla vigilia di Natale dello scorso anno, Raffaele Piazza non aveva ancora abbandonato il sogno di entrare a fare della giunta comunale di Caserta. E confidava che, nel rimpasto che dovrebbe accompagnare l'ultimo biennio di amministrazione comunale di Carlo Marino, si sarebbe potuto trovare spazio anche per lui nell'esecutivo. Ma in realtà le mosse degli ultimi giorni sembrano portare ad uno sbarramento. Questo perché il sindaco di Caserta Carlo Marino si è caricato "in prima persona" la candidatura di Gianluca Iannucci nel consiglio dell'Ato Idrico, inserendolo in quota Capoluogo. Ed è chiaro che questa indicazione potrebbe avere un peso anche nelle richieste future in seno alla giunta comunale, considerando che Iannucci, insieme a Pasquale Antonucci, era colui che sponsorizzava l'ingresso di Piazza in giunta.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • L'imprenditore pentito accusa la sua rete di prestanome

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

  • Camorra, chiesta la condanna per imprenditore accusato da Schiavone

  • Aggredisce i passanti, fermato dal campione di arti marziali

Torna su
CasertaNews è in caricamento