Idrico, Corvino si dimette dopo l’elezione di De Michele a presidente

Il delegato dell’assemblea: “Ho contestato un modus operandi, è stata solo una operazione politica”

Carlo Corvino si è dimesso dall'assemblea dell'Ente Idrico

Carlo Corvino depone le armi, almeno per il momento. L’ex candidato al consiglio comunale di Caserta si è dimesso dalla carica di membro dell’assemblea dell’Ente Idrico dove era stato eletto proprio in quota al Comune Capoluogo, dalla cui guida amministrativa (Carlo Marino) ha però preso le distanze da tempo. “La scelta - spiega Corvino - è maturata dopo gli ultimi eventi che hanno portato all'elezione del nuovo presidente dell'Ente (Franco De Michele, nda), una candidatura da me contestata con forza, ma che visto l'esito, è facile dedurre che sia stata invece condivisa e avallata da buona parte dell'assemblea”. 

E spiega: “La mia non è una battaglia contro il singolo, ma contro un modus operandi che vede mortificato il fine comune per il quale siamo stati eletti, trasformando una scelta di garanzia in un mezzo per agevolare operazioni politiche tra partiti, che poco o troppo hanno da spartire con i fini statutari dell'Ente rappresentato. La mia scelta non vuole essere un j'accuse verso niente e nessuno, ma piuttosto una deposizione delle armi, almeno per il momento, considerato che il ruolo affidatomi in assemblea attraverso l'elezione, è comunque da considerarsi in quota del comune di Caserta, perciò in sua rappresentanza, e considerato che è ormai notoria la mia non condivisione dell'azione amministrativa e politica messa in essere da chi rappresenta detto comune, ritengo inevitabile abbandonare il campo, lasciando così la facoltà al sindaco Carlo Marino e al neo Presidente dell'ATO Franco De Michele, nonché vicesindaco e assessore, di designare persona più vicina alle loro idee e magari più consona all'importante ruolo. Ringrazio chi ha creduto in me in questa breve ma appassionante avventura, e gli prometto che ce ne saranno sicuramente altre che ci vedranno protagonisti. Ad maiora".

Potrebbe interessarti

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Vetri puliti e splendenti: i 5 consigli da seguire per un risultato assicurato

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

I più letti della settimana

  • Muore dopo lo schianto in autostrada al rientro dalle vacanze

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • I Casalesi si ricompattano, il pentito: "Il clan non è finito"

  • "Il pentito è nemico del clan", annullata la libertà vigilata

  • TERREMOTO Lieve scossa nel casertano

  • FORZA LUCREZIA Amici e familiari in preghiera per la 24enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento