EUROPEE Esposto in Procura per il candidato dei 5 Stelle 'rimpiazzato' dall'amico di Di Maio

La denuncia del Codacons dopo il caso sollevato da Casertanews sul grillino escluso dalle liste

Aniello Nazaria, il candidato casertano fatto fuori dalle liste per le Europee

Il caso sollevato da Casertanews sull’esclusione del casertano Aniello Nazaria dalla lista del Movimento 5 Stelle per le Europee finisce sul tavolo del procuratore della Repubblica di Napoli con richiesta di sospendere le elezioni europee e sequestrare la lista presentata per la circoscrizione sud dei grillini.

Il Codacons ha infatti presentato un esposto alla Procura di Napoli per “fare chiarezza sulla vicenda, aprendo una indagine penale per  le possibili fattispecie di truffa aggravata ai danni di chi, alle Europarlamentarie, aveva votato Aniello Nazaria, e per turbativa di competizione elettorale, chiedendo anche di valutare il sequestro delle liste presentate nella circoscrizione Sud e il blocco delle elezioni in tale circoscrizione fino a definizione della questione”.

Proprio il Codacons usa parole durissime nei confronti di Luigi Di Maio, capo politico del M5S e vicepremier, giudicato “un dittatore che esclude Nazaria dalla competizione elettorale, decidendo contro la volontà degli iscritti e di coloro che si sono dedicati a votare con spirito di democrazia e partecipazione”.

mail m5s nazaria-2

Nazaria, ingegnere di San Prisco, era già stato candidato per la carica di sindaco della sua città proprio per il Movimento 5 Stelle, ed è stato escluso dalle ‘Europarlamentarie’ nonostante le 925 preferenze raccolte su Rousseau. A sostituirlo un altro ingegnere, Luigi Napolitano, 43 anni di Napoli, votato da 622 iscritti al Movimento 5 Stelle. Napolitano lavora in un'azienda privata di trasporto pubblico locale e dal 2018 coordina la commissione 'Smart City' dell'ordine degli ingegneri di Napoli, presieduto dal docente della Federico II, Edoardo Cosenza. Le principale battaglia politica di Napolitano è stata quella per il riscatto gratuito della laurea a fini pensionistici e a ben vedere il suo 'legame' con il Movimento 5 Stelle risale già agli anni dell'università. Nella facolta' di ingegneria della Federico II, Napolitano, che si e' laureato solo nel 2010 - come scrive lui stesso nel suo curriculum -, a 35 anni, fondo' l'Associazione degli Studenti di Ingegneria, Assi, di cui divenne presidente. In quegli anni conobbe il vicepremier M5S Luigi Di Maio. "L'associazione - scrive Napolitano nel cv inviato a Rousseau - ottenne immediatamente numerose adesioni, tra cui quella di Luigi Di Maio". Il capo politico del Movimento 5 Stelle, infatti, prima di iscriversi a Giurisprudenza, scelse la facolta' di Ingegneria. Di Maio anche a Giurisprudenza persegui' la strada dell'associazionismo universitario, fondando l'associazione StudentiGiurisprudenza.it

Potrebbe interessarti

  • I 10 ristoranti dove si mangia il miglior pesce a Caserta

  • Stirare d'estate è una tortura? Ecco come evitare il ferro da stiro e avere abiti perfetti

  • Bevanda disintossicante e sgonfiante: la ricetta per ridurre il girovita

  • Caiazzo diventa set per la fiction ‘Un posto al sole’ I FOTO

I più letti della settimana

  • Sparatoria nel bar, ferito un uomo vestito da militare: è grave in ospedale | FOTO

  • Via libera ai tutor, partono le multe per gli automobilisti

  • Chiude all'improvviso noto ristorante della Movida

  • Schianto al passaggio a livello, ferito noto artista | FOTO

  • La 14enne accusa: "Mi hanno costretta ad andare da don Michele"

  • Colpo nella gioielleria del centro commerciale, ladri in fuga col bottino

Torna su
CasertaNews è in caricamento