ELEZIONI Fissata l’udienza al Tar per il ricorso del candidato escluso

Entro fine settimana potrebbe arrivare la decisione su Emilio Nuzzo

Il candidato sindaco di San Felice Emilio Nuzzo

I giudici della seconda sezione del tribunale amministrativo di Napoli hanno fissato per venerdì 3 maggio alle ore 12,30 l’udienza per discutere il ricorso presentato dall’avvocato Renato Labriola per conto di Emilio Nuzzo, il candidato sindaco di San Felice a Cancello che è stato escluso dalla competizione elettorale insieme alle cinque liste che lo sostenevano a causa dell’assenza di un documento relativo alla riabilitazione in materia di ineleggibilità.

Nuzzo ha ritenuto questo provvedimento della commissione una “svista madornale”, spiegando che si aspetta di essere di nuovo in campagna elettorale al termine della discussione del ricorso.

La decisione potrebbe arrivare proprio nel fine settimana: in caso di accoglimento si dovrà rifare il sorteggio delle schede elettorali e Nuzzo potrà finalmente avviare la sua campagna elettorale.

In caso contrario, potrà ricorrere al Consiglio di Stato ma a quel punto le possibilità di elezione scemerebbero in maniera vorticosa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio agguato di camorra, giallo sull'auto del commando

  • Mamma costretta a fare orge per mantenere la figlioletta: "Se smetti ti uccidiamo"

  • Assalto fuori la banca, ferita una guardia giurata

  • Sospetto Coronavirus, paziente isolato. Si attiva il protocollo

  • Camion non si 'accorge' del ponte di Ercole e paralizza il traffico | FOTO

  • Coronavirus, allarme a Pineta Grande: isolato un uomo di Mondragone

Torna su
CasertaNews è in caricamento