Il sindaco non lascia e raddoppia: lavora già per la nuova candidatura

Caterino vuole continuare l'esperienza amministrativa

Il sindaco di San Cipriano Vincenzo Caterino

Con un anno di anticipo, con la chiara intenzione di mettere subito le cose in chiaro. Vincenzo Caterino, sindaco di San Cipriano d’Aversa, annuncia la volontà di ricandidarsi alla prossima tornata elettorale. Il primo cittadino gioca d’anticipo rispetto ai possibili avversari e si erge subito alla guida di una lista che alle amministrative del 2020 si riproporrà per dare continuità al lavoro di questi primi 4 anni di amministrazione.

La prima metà di mandato è stata caratterizzata da un lavoro importante soprattutto a livello tecnico, con il sindaco (commercialista) che ha messo mano al bilancio e al dissesto finanziario portando praticamente San Cipriano d’Aversa fuori dall’inferno del ‘rosso’ dei conti. Adesso che il dissesto è praticamente alle spalle, Caterino punta alla continuità anche per rilanciare tutti quegli obiettivi rimasti in stand-by a causa delle difficoltà economiche dell’Ente. Con il sindaco uscente ci saranno anche numerosi amministratori che hanno già dato disponibilità alla ricandidatura.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Poligono di tiro sequestrato dai carabinieri | FOTO

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

Torna su
CasertaNews è in caricamento