Regionali 2020. Il sindaco Piatto: "Priorità alla candidatura, pronto a dimettermi"

Il primo cittadino: "Quando sarà ufficiale la data del voto lascerò l'incarico in Municipio"

Il sindaco di Frignano Gabriele Piatto

Non ha ancora sciolto la riserva ma ha un'idea ben chiara: "Priorità alla candidatura alla Regione Campania". Il sindaco di Frignano, Gabriele Piatto, non nasconde la sua volontà di presentarsi alle prossime elezioni che serviranno a rinnovare il consiglio regionale della Campania così come non nasconde la sua volontà di scendere in campo con il simbolo della Lega essendo stato lui "il primo sindaco casertano a sposare il progetto di Salvini". E' chiaro però che ad oggi ci sono ancora troppi punti interrogativi, tra i quali proprio la data del voto, fondamentale per capire se un sindaco si dimetta o meno per proporre la candidatura: "Non sappiamo ancora quando saremo chiamati alle urne - dice Piatto - e di conseguenza non sto ancora pensando alle dimissioni. C'è tempo, quando ci sarà l'ufficializzazione della data delle elezioni sicuramente presenterò la rinuncia alla carica di sindaco per questa nuova entusiasmante sfida. Ad oggi resto in carico perché ho in programma numerosi interventi fondamentali per la comunità di Frignano come i lavori per la nuova palestra comunale, la conclusione degli interventi per i beni cinfiscati e l'assistenza domiciliare. Progetti portati avanti dalla mia amministrazione e che voglio seguire fino alla conclusione dell'iter". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Piatto quindi comunque parteciperà alle Regionali perché "ho già dato la mia disponibilità alla candidatura" rinunciando quindi alla sicurezza della carica di sindaco ma si dice tranquillo perché "lascio il mio Comune in buone mani e soprattutto in una fase già avanzata. Abbiamo lavorato tanto e bene in questi anni. E i risultati si notano benissimo sul territorio. Come già detto in altre occasioni voglio affrontare questa sfida, è una 'battaglia' politica che mi manca e con la Lega sono convinto di poter ottenere anche un ottimo risultato". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore il medico Daniele Ferrucci

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Camorra a Caserta, la moglie del boss comanda durante la detenzione: 7 arresti

  • Camorra a Caserta, accuse via social per prendere il potere: "Infame, te la fai con le guardie"

  • Ragazza muore ad appena 26 anni: gli amici sotto choc

Torna su
CasertaNews è in caricamento