Colpo di scena, il Pd rischia di perdere una lista per le Provinciali

Problemi sulla raccolta firme, verifica in corso. Le altre 2 liste del centrosinistra potrebbe vedersi depennato un candidato a testa per il nodo 'quote rosa'. Ecco chi rischia

Camilla Sgambato, Stefano Graziano, Emiddio Cimmino e Gennaro Oliviero

Si rischia un clamoroso colpo di scena alle elezioni provinciali. La commissione elettorale che sta verificando i documenti relativi alla presentazione delle liste ha riscontrato dei problemi sulla raccolta delle firme a corredo della lista 'Democratici per Terra di Lavoro'. Il pericolo, per i candidati che fanno riferimenti a Stefano Graziano, Pina Picierno e Camilla Sgambato, è di essere esclusi dalla competizione. Il lavoro di verifica è ancora in corso, ma per il momento non trapelano buone notizie. Conferme, invece, giungono per quel che concerne le altre due liste di area centrosinistra (Liberi e Moderati e Democratici per Terra di Lavoro) che potrebbero perdere un candidato per le quote rosa non rispettate. A rischio taglio ci sono Arturo Spina di 'Democratici per Caserta' e Stanislao Supino di Vairano per 'Liberi e Moderati'.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento