ELEZIONI Mezzo Pd di Caserta contro Tresca. Il segretario confida in Mirabelli

Il documento per chiedere spazio al Capoluogo non è passato per direttivo

Il commissario provinciale del Pd Franco Mirabelli

Mezzo Partito Democratico di Caserta contro la candidatura di Enrico Tresca alla Camera. Dopo la pubblicazione della notizia di CasertaNews della possibile discesa in campo del segretario cittadino del Capoluogo, le reazioni sono contrastanti. Soprattutto perché c’è una buona fetta del partito che non lo appoggerebbe. Basti pensare ai vari Carlo Scatozza, Antonio Ciontoli, Enrico Velardi, Enzo Battarra, Mauro Desiderio e via dicendo, che da tempo contestato la gestione del partito da parte di Tresca e che non hanno neanche votato il documento in direzione col quale si chiede spazio nei collegi camerali per Caserta città.

Tresca, però, sta lavorando seriamente alla sua candidatura nel collegio uninominale di Caserta e, dopo aver mollato la senatrice Rosaria Capacchione, confida nell’appoggio del commissario provinciale Franco Mirabelli, col quale, insieme a Franco De Michele, è stato stretto un rapporto politico “da veri e propri riferimenti territoriali”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Cenerentola chiude, l'addio in una lettera: "50 anni bellissimi"

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

  • Traffico in tilt all'uscita di Caserta Sud

Torna su
CasertaNews è in caricamento