ELEZIONI Tensione nel vertice Pd-Velardi per sostenere la sua vice

Il sindaco: "Ho gridato molto". E incontra Caputo che sosteneva Abbate

Il sindaco Velardi alla runione del Pd

Inizio campagna elettorale difficile per il sindaco Antonello Velardi. Che non ha difficoltà ad ammettere le tensioni esistenti all'interno del Partito democratico. "Sono rimasto bloccato in una lunga riunione per le prossime elezioni politiche. Non ho più la voce, ho gridato molto. Non vi dico perché, potete immaginarlo" ha scritto giovedì sera nel suo Diario su Facebook. Velardi ha partecipato ad una runione del Pd nella quale si è parlato del sostegno da dare alla candidatura del collegio Angela Letizia, suo vice sindaco. Ma Velardi, forse, si è accorto di non avere tutto il partito al suo fianco e che la battaglia sarà più dura di quanto si poteva immagnare. Il sindaco di Marcianise giovedì ha incontrato anche il candidato al Senato Nicola Caputo col quale ci fu una divisione alle elezioni amministrative (Caputo sostenne Dario Abbate).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Doppio agguato di camorra, giallo sull'auto del commando

  • Schianto tra auto e camion sulla statale: ferita 27enne | FOTO

  • Omicidio Vannini, le troupe televisive a Caserta alla ricerca di Antonio Ciontoli

  • Ragazza investita dal treno merci mentre è sui binari

  • Assalto fuori la banca, ferita una guardia giurata

  • Camion non si 'accorge' del ponte di Ercole e paralizza il traffico | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento