ELEZIONI Caputo pronto a ripartire dopo la sconfitta. Occhi sulle Regionali

L’europarlamentare uscente: “Sono pronto per la prossima sfida”

L'europarlamentare uscente del Pd Nicola Caputo

Nicola Caputo non sembra aver intenzione di tirare i remi in barca. Anzi, dopo la sconfitta alle elezioni europee, con quel sesto posto che per circa 5mila voti, non gli è bastato per conquistare la conferma al Parlamento Europeo, l’esponente del Partito democratico è già ripartito.

Ed è probabile che a breve scenda nuovamente in campo, con un occhio di riguardo alle elezioni regionali in Campania che si terranno il prossimo anno. Del resto, lo stesso Caputo, lo scrive nel suo post di ringraziamento agli elettori: “Sono qui, pronto per la prossima sfida. In Europa, in Italia, nel Sud ed in Campania”.

Ora resta da capire quale sarà la strada che intenderà intraprendere. Non è un mistero, infatti, che la sconfitta alle Europee sia stata decisa, per lui, proprio dal dato non esaltante della Campania, lì dove governa Enzo De Luca, di cui era grande alleato fino a pochi giorni fa, dove nel giro di cinque anni ha ridotto di circa 20mila voti il suo bacino di voti.

E se Caputo afferma che per l’analisi del voto verrò il tempo (“è chiaro che ho commesso qualche errore di cui vi dirò nei prossimi giorni, le analisi le rinviamo”) nel suo entourage, proprio il presidente della Regione viene visto come colui che avrebbe potuto fare di più per chi è stato sempre al suo fianco (fin dalle primarie contro Andrea Cozzolino nel 2015).

A questo va aggiunto che Caputo non ha avuto l’appoggio che si sarebbe atteso anche all’interno del Partito democratico casertano, confidando di uscire più “forte” dal suo territorio (nonostante abbia fatto secondo solo a Matteo Salvini). Tutti ragionamenti che dovranno essere presi in considerazione nelle prossime settimane e che potrebbero anche portare a qualche ragionamento diverso, politicamente parlando. Una situazione che, come si può facilmente capire, dovrà essere monitorata costantemente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mani massacrate a martellate: un casertano tra i picchiatori del gruppo Contini

  • La speranza è finita: Fioravante è stato trovato morto

  • Poligono di tiro sequestrato dai carabinieri | FOTO

  • Prima uscita pubblica dei renziani: ecco chi ci sarà a Caserta

  • Blitz di Luca Abete a Marcianise dopo il servizio sul reddito di cittadinanza

  • Il figlio non torna a casa, papà lo trova con gli amici e accoltella un 16enne

Torna su
CasertaNews è in caricamento