Elezioni 2020, si muove anche il Pd. Il segretario convoca gli iscritti

Raucci alla fine ha deciso di non lasciare dopo l’addio annunciato a Natale

Angelo Raucci è rimasto alla guida del Pd di Marcianise

Aveva annunciato l’addio a Natale, ma, alla fine, ha deciso di restare nel Partito democratico. Ora Angelo Raucci ha messo ufficialmente in moto la macchina politica del partito in vista delle prossime elezioni a Marcianise.

In tale ottica è stata convocata una riunione per venerdì prossimo 7 febbraio alle ore 18 nella sezione di via Grillo con tutti gli iscritti (aumentati rispetto all’ultimo tesseramento) per avviare un confronto “al fine di pianificare il futuro del Partito e di programmare le indispensabili iniziative in vista delle elezioni amministrative” si legge nel messaggio che sta circolando via WhatsApp.

E ci sarà da discutere per cercare di mettere insieme le varie anime dei Democrat. Da un lato, infatti, ci sono Raffaele Guerriero e Lorenzo Gaglione che sono rimasti fedeli all’ex sindaco Antonello Velardi fino alla fine; dall’altro ci sono Telia Frattolillo, Dario Abbate e Pinuccio Moretta che, invece, hanno votato la sfiducia in consiglio comunale che ha messo fine all’esperienza amministrativa.

Ma, soprattutto, ci sarà da definire i confini della coalizione attorno alla quale costruire il progetto politico da presentare alle prossime elezioni. E la scelta del candidato sindaco. Di aspiranti ce ne sono (in primis proprio Abbate e Frattolillo). Le trattative sono ufficialmente partite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto tra auto e camion sulla statale: ferita 27enne | FOTO

  • Doppio agguato di camorra, giallo sull'auto del commando

  • Ragazza investita dal treno merci mentre è sui binari

  • Omicidio Vannini, le troupe televisive a Caserta alla ricerca di Antonio Ciontoli

  • Terribile schianto sull'Appia, tir centra in pieno un'auto: corsa folle in ospedale

  • Imprenditore casertano brevetta un sistema per risparmiare l'energia elettrica

Torna su
CasertaNews è in caricamento