Elezioni. Guerra intestina a Forza Italia tra Grimaldi e Mottola

Il consigliere regionale appoggia Inviti e fa infuriare il comitato locale del partito

Massimo Grimaldi

Si spacca Forza Italia in vista delle elezini comunali di Lusciano. L'appoggio di Massimo Grimaldi alla candidata a sindaco Dominga Inviti non è ben vista da parte del coordinamento cittadino azzurro, guidato da Nicola Mottola, che invece sostiene l'amministrazione uscente guidata dal sindaco Nicola Esposito.

Una situazione simile a quella che si è verificata a Trentola Ducenta e che ha visto il presidente della provincia Giorgio Magliocca ed il consigliere regionale Gianpiero Zinzi schierarsi su fronti opposti, con Zinzi che ha pagato a caro prezzo tale scelta. Ora la storia si ripete con le ultime dichiarazioni di Grimaldi in merito alle quali la sezione cittadina indende fare chiarezza.

I vertici di Forza Italia di Lusciano avrebbero "più volte interpellato i vertici provinciali e regionali - si legge in una nota - al fine di ricevere indicazioni dagli stessi in vista delle elezioni comunali a Lusciano; non avendo ricevuto risposta ha optato, vista la vicinanza di ideali, per appoggiare il candidato a Sindaco Nicola Esposito. Tra l'altro sembra assolutamente incompatibile la presenza di due diversi partiti, quale il Pd e Forza Italia, a sostegno di una candidata a sindaco (Inviti), eletta come consigliera provinciale nelle liste del PSI. Un minimo di coerenza di ideali politici dovrebbe esserci".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientra dalle vacanze e si 'becca' 10mila euro col 'Gratta&Vinci'

  • L'ordine di morte di Sandokan: "I parenti dei pentiti devono morire"

  • Schianto mortale con l'Apecar, un morto sull'Appia

  • L'imprenditore pentito accusa la sua rete di prestanome

  • Anatre abbattute a fucilate, beccati i cacciatori abusivi | FOTO

  • Tragedia in ospedale, bambina muore dopo il parto

Torna su
CasertaNews è in caricamento