ELEZIONI Lillo annuncia la sua candidatura a sindaco con un manifesto

Domenica l'inaugurazione del comitato e del simbolo

Il candidato sindaco Renzo Lillo

Venerdì mattina sarà affisso un manifesto pubblico per le strade di Casapulla col quale il candidato sindaco Renzo Lillo annuncia le motivazioni che lo hanno indotto a questa scelta. Il capo della coalizione che comprende Campania Libera, Agorà, i rappresentati de "Il Faro" ed altre associazioni cittadine vuole portare a conoscenza dell’opinione pubblica i numerosi inviti pervenutigli al fine di impegnarsi in prima persona, dopo una vita dedicata allo sport, al sociale e alla politica, praticata sempre di lato ma mai in maniera diretta.

“Ho riflettuto molto prima di accettare - scrive il candidato di ‘Casapulla al Centro’ - ponendomi in discussione, chiedendomi se potessi essere all’altezza di un compito così difficile e gravoso. Ma quello che ha spazzato via i miei dubbi sono state le tante motivazioni legate alla desolante situazione in cui versa la nostra comunità. Situazione figlia del fallimento di un progetto politico che in maniera infantile ha anteposto questioni di famiglia al bene comune, e che ha portato il paese che io, come Voi, amo ad una situazione di completa paralisi”.

Prima che come esponente politico, Lillo pone l’accento sulla sua condizione di cittadino ‘dispiaciuto ed arrabbiato per quanto in basso sia caduto il paese, ma pronto a dare il suo impegno già profuso nella professione, nello sport e nell’associazionismo’. Nella sua missiva egli intende richiamare attorno a questo progetto, nuovo e ambizioso, le migliori energie possibili. Giovani e meno giovani, persone con esperienze amministrative e non, spingendosi persino a coinvolgere nello stesso progetto persone con un passato politico diverso alle spalle.

“Tutto questo è possibile – continua - perché sono fermamente convinto che laddove, sin dall’inizio, si affermano con trasparenza le motivazioni poste alla base del percorso comune e si chiarisce, allo stesso tempo, che non si è disposti a nessun compromesso pur di andare avanti, anche persone con esperienze politiche diverse possono coesistere con serenità e dare il loro prezioso contributo. In fondo, forse proprio per la mancanza o la poca chiarezza degli obiettivi, l’ultima esperienza amministrativa, raccontata come un progetto infallibile ed inossidabile, è deflagrata in pochi mesi”. Rischio che Renzo Lillo è convinto di non correre perché come dice il nome della lista da lui capeggiata, ‘intende portare Casapulla al Centro di un’azione politica snella, efficace lungimirante ma soprattutto vicina alle reali esigenze dei cittadini’.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Fare tutto questo da solo è impossibile – conclude nel suo manifesto - ecco perché ho bisogno sin da ora del Vostro aiuto, dei Vostri consigli, della Vostra esperienza, delle Vostre critiche, per poter scrivere insieme il miglior futuro possibile per la nostra Casapulla. Vi aspetto domenica 24 febbraio alle ore 11.00 presso i locali di via Sersale per l’inaugurazione della nostra sede operativa e per la presentazione del simbolo del nuovo progetto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Mamma uccisa, il coltello comprato da Eduardo pochi giorni prima

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

  • Tre casertani positivi al tampone per il coronavirus

Torna su
CasertaNews è in caricamento