Il sindaco rischia di andare a casa, pronto il blitz dal notaio

Consiglieri in bilico, manifesto degli alleati: "Promettono posti di lavoro in cambio della sfiducia"

Salvatore Martiello, sindaco di Sparanise

C'è un'alta amministrazione comunale della provincia di Caserta che rischia di terminare prima della fine della legislatura. È quella di Sparanise guidata dal sindaco nonché consigliere provinciale Salvatore Martiello che, dopo la rottura col consigliere regionale Giovanni Zannini (in Provincia è stato eletto nella lista dei Moderati) ora vede traballare, è tanto, la sua poltrona.

Al punto che i suoi alleati di Sparanise in Movimento hanno firmato un documento nel quale denunciano che "stanno promettendo la luna ai consiglieri eletti in Sparanise in Movimento per tradire il mandato elettorale". Nel documento si parla di trattative in atto con 2:3 consiglieri, ma in realtà sembra che manchi una sola firma per poter andare dal notaio e mettere fine all'amministrazione comunale a due anni e mezzo dalla fine del mandato della legislatura. "Come avvoltoi affamati - si legge nel documento - non esitate neanche un istante a speculare sulle vicissitudini lavorative dei consiglieri comunali o dei loro familiari e siete pronti a promettere posti di lavoro in cambio delle dimissioni".

Potrebbe interessarti

  • Maschera rigenerante per capelli secchi e crespi: la ricetta della nonna

  • Frutti rossi ed anguria per combattere le gambe gonfie e pesanti

  • Trucco illuminante: ecco la nuova tecnica e come applicarla

  • Quanto tempo bisogna aspettare per fare il bagno dopo aver mangiato?

I più letti della settimana

  • Affiora cadavere in mare, dramma sulla spiaggia

  • Un impero da 300 milioni di euro sequestrato all'imprenditore in odore di camorra

  • Pentito non attendibile, dissequestrato l'impero milionario dell'imprenditore calzaturiero

  • Tragedia sulla provinciale: muore motociclista

  • Rolex e Pandora falsi, arrestato orafo del Tarì

  • Arrestato il cassiere dei Casalesi: smantellato il business dei cartelloni pubblicitari

Torna su
CasertaNews è in caricamento