Dimissioni di massa per il rimpasto in giunta

Crescente alle prese con il 'cambio' di metà mandato dei suoi assessori

Il sindaco Angelo Crescente

Dimissioni di massa a Capodrise, dove tutti gli assessori hanno provveduto a ‘lasciare’ al sindaco Angelo Crescente le deleghe in attesa del rimpasto di giunta. Una decisione che segue l’accordo di inizio mandato, quando venne stabilito l’avvicendamento a metà consiliatura di tutti gli assessori.

Crescente dovrebbe imporre un ricambio rigido, nessuno degli uscenti dovrebbe infatti rientrare nel ‘secondo giro’. Al posto degli assessori Vincenzo Negro (vice sindaco con delega ai Lavori pubblici), Giusy Pero (Politiche sociali), Antonella Marotta (Cultura e Istruzione) e del compianto Angelo Andrea Cecere dovrebbero entrare nel ‘Crescente bis’ Tommaso Fattopace (attualmente presidente del Consiglio comunale), Luisa D’Angelo, Federico Abussi e Giuseppe Montebuglio.

Con i nomi certi, o quasi, il problema per il sindaco resta quello delle deleghe e degli incarichi: in ballo ci sono infatti poltrone importanti come quella di vice sindaco e presidente dell’Assise comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Poste Italiane cerca portalettere nel casertano, ma il tempo stringe

  • Morta professoressa, studenti in lacrime

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

  • Pistola in pugno rapinano automobilista del Rolex: caccia ai banditi

  • Pistola in faccia ad imprenditore per rapina, i ladri cadono durante la fuga

Torna su
CasertaNews è in caricamento